Convegno FAI: mozione antimilitarista

Il Convegno della Federazione Anarchica Italiana riunito ad Empoli conferma l’urgenza dell’impegno antimilitarista nel contesto di escalation bellica globale. La paura della guerra alimentata dai governi e la politica della deterrenza che rivendicano servono a giustificare il riarmo, la militarizzazione e l’autoritarismo. In questa prospettiva il convegno aderisce alla manifestazione del 24 maggio a Campi Bisenzio (FI) indetta dall’Assemblea antimilitarista…

Leggi di più

Fermiamo le produzioni di morte. L’industria di guerra in Italia e nel mondo.

La mobilitazione contro l’industria di guerra, propulsore dell’economia del Vecchio Continente, è centrale nella lotta contro la guerra Il riarmo crescente dei Paesi del Vecchio Continente oramai è cosa palese anche al cittadino medio. Con i venti di guerra che spirano dall’est europeo e dal Medio Oriente i Paesi dell’Europa corrono ad acquistare aerei da caccia, fregate, carri armati, missili,…

Leggi di più

Scuola, lavoro, salario

La lettura dei dati prodotti dalle organizzazioni di statistica nazionali ed internazionali è sempre interessante. A prescindere dallo scopo di queste organizzazioni e dalla loro lettura della realtà, si deve dire che sono estremamente precise nel riportare i dati su cui investigano e i dati hanno la testa dura. Nelle scorse settimane abbiamo già riportato i dati Inapp sul gender…

Leggi di più

Ogni cosa al suo posto

Ricollocata la targa in ricordo dei partigiani dell’arsenale di Torino Nel 2005 occupare lo storico Arsenale di Torino abbandonato al saccheggio, ci fece scoprire, fra i materiali ammassati per essere rubati, la targa in bronzo dei Partigiani SAP e GAP dello stabilimento. La mettemmo da parte ripromettendoci di rimetterla al suo posto. Ma presto fummo sgomberati e pure le nostre…

Leggi di più

La tragica commedia dei G7 a Venaria

Il vertice dei G7 su ambiente ed energia è andato in scena nella cornice della reggia sabauda di Venaria. Venaria è un paese dell’hinterland torinese: intorno ad un centro storico che nacque come collare della reggia, c’è il classico sobborgo di periferia che preme sulla tangenziale, per un lungo tratto attraversato pericolosamente da tralicci dell’alta tensione decisamente troppo vicini alle…

Leggi di più

Liberiamoci dalla paura della guerra

Per una mobilitazione popolare contro il fascismo e per la pace Alla fine di aprile il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Patto di Stabilità. Una norma che esclude le spese per la guerra dai tagli lineari previsti in caso di superamento del rapporto tra deficit dello Stato membro dell’Unione e prodotto interno lordo. Il complesso militare industriale europeo raggiunge…

Leggi di più

Gli anarchici nella Resistenza (seconda e ultima parte)

[Link alla prima parte] Nell’alta Italia nel periodo clandestino la federazione più attiva è quella del genovesato: da Genova si irradiano per tutto il nord Italia organizzazione e propaganda apertamente anarchica. Scrive Alfonso Failla in un articolo su Umanità Nova del 15 settembre 1946: “Quei compagni (di Genova) parteciparono alla lotta partigiana in montagna e in città vincendo il settarismo…

Leggi di più

Massenzatico: 25 aprile rosso

Oltre 300 persone hanno partecipato al pranzo antifascista che le Cucine del Popolo e il Circolo La Paradisa organizzano ogni anno per il 25 aprile nel teatro di Massenzatico e negli spazi adiacenti. Le prenotazioni sarebbero state molte di più, ma a causa del tempo inclemente, il numero dei posti per il pranzo era ridotto. La giornata si è aperta…

Leggi di più

Fossile, Citibank fra i responsabili

New York: decine di manifestanti arrestati durante una protesta per il clima Tratto da https://insideclimatenews.org/news/25042024/citibank-headquarters-new-york-climate-activists-arrested/ Traduzione di Lona Lenti I manifestanti hanno bloccato gli ingressi al quartier generale di Citibank a Manhattan all’inizio delle giornate lavorative del 24 e 25 aprile, parte di una serie di azioni organizzate durante la Settimana della Terra allo scopo di fare pressione sulla banca…

Leggi di più

Intelligenza Artificiale al G7. Ci vorrebbe un miracolo.

L’annunciata partecipazione del Papa al prossimo G7 del 13-15 giugno non deve stupire visto che l’incontro si tiene in Italia, potrebbe destare più sorpresa il fatto che avverrà nella sessione dedicata alla cosiddetta “Intelligenza Artificiale” (IA). Ma anche questa non è una novità assoluta. Il primo passo importante che mostra un interesse esplicito del Vaticano nel campo dell’IA è stato…

Leggi di più

Fuori la guerra dall’università!

Le cariche della polizia all’ingresso dell’università La Sapienza di Roma e l’arresto di uno studente e di una studentessa non sono che l’ultimo e più eclatante esempio della repressione in atto negli atenei italiani nei confronti del movimento per fermare il genocidio a Gaza che da ormai diversi mesi è sorto in molte sedi universitarie e in alcune città anche…

Leggi di più

Moby Prince 33 anni dopo

Le responsabilità dell’armatore, le menzogne dei politici Sono passati 33 anni dalla strage che uccise mio padre ed altre 139 persone – perché è bene chiamare le cose con il loro nome, non tragedia ma strage – siamo costretti nuovamente a dover parlare di fatti indecenti, e non di verità.
Quattro mesi fa l’ennesima sentenza vergognosa della corte d’appello di Firenze…

Leggi di più

Fermare l’autonomia differenziata: il 9 maggio la scuola sciopera

Il 9 maggio la scuola è in sciopero. A promuovere l’azione sono alcuni sindacati di base, ad oggi Unicobas, Cobas, USB, Cobas Sardegna. Lo sciopero, oltre a riguardare le molte questioni aperte nel mondo dell’istruzione e della formazione, è rivolto specificamente a convogliare la protesta contro l’autonomia differenziata. Sta infatti per concludersi l’iter del disegno di legge redatto nel febbraio…

Leggi di più