Search

Appello: giornate di solidarietà internazionale con i disertori

Appello: giornate di solidarietà internazionale con i disertori
La guerra in Ucraina continua, con conseguenze negative per gran parte del mondo. Tuttavia, continuano anche gli atti di diserzione e di rifiuto alla leva che, se diffusi, potrebbero portare alla fine della guerra. Gli anarchici del Centro Europa lanciano questo appello per organizzare un sostegno attivo ai disertori. Ovunque viviamo, facciamo in modo che un giorno sì e uno no sia una giornata di solidarietà proletaria internazionale e di resistenza contro la guerra. Organizziamoci nei luoghi di lavoro, nelle scuole e nelle strade per rafforzare l’importanza delle diserzioni. Lottiamo per ottenere condizioni dignitose per tutti coloro che si rifiutano... Leggi tutto

Verso lo sciopero generale: no Putin, no Nato, no armi, no guerra!

Verso lo sciopero generale: no Putin, no Nato, no armi, no guerra!
Nell’ultimo anno il sindacalismo di base ha individuato nell’opposizione al riarmo, alla guerra, all’economia di guerra e alla crisi che essa impone uno dei punti fondamentali della propria azione. Con l’apertura del conflitto determinata dall’invasione russa dell’Ucraina la questione è divenuta tanto urgente, per le ripercussioni sulle condizioni di vita e di lavoro, da determinare in modo preciso le piattaforme dello sciopero generale dello scorso 20 maggio e quella del prossimo sciopero generale del 2 dicembre, a cui si sta lavorando in modo unitario. La questione della guerra in Ucraina pone alcuni nodi importanti, che è utile richiamare per meglio... Leggi tutto

Forum generale anarchico del Brasile: radici anarchiche, esperienze e lotte popolari.

Forum generale anarchico del Brasile: radici anarchiche, esperienze e lotte popolari.
Si è svolto dall’8 all’11 settembre 2022 il 5° Forum Generale Anarchico del Brasile, dopo un’interruzione di alcuni anni dovuta alla pandemia e ad alcune difficoltà organizzative. Il Forum ha avuto luogo nel suggestivo scenario della località rurale di Vila Cajueiro, nei pressi della città di Cariacica, nello Stato di Espírito Santo, in una fattoria prestata da un sindacato locale. È stato organizzato dalla Federazione Anarchica Brasiliana (Iniciativa Federalista Anarquista – IFA Brasil) per la quale l’evento funge da congresso periodico. Come si legge nel loro report “In questo 5° FGA ha avuto luogo la seconda CRIFA (Commissione di Relazioni... Leggi tutto

La ricezione internazionale del Manifesto

La ricezione internazionale del Manifesto
Il 23 luglio 2022, giusto in tempo per la prima delle presentazioni internazionali che la FAI ha organizzato per diffonderlo e discuterlo a livello internazionale, è stato pubblicato il documento “Per un nuovo manifesto contro la guerra”. Tale presentazione ha avuto luogo nell’ambito del Weekend Libertario di Saint-Imier, versione preliminare dell’incontro internazionale antiautoritario che si svolgerà l’anno prossimo, e che ha avuto luogo nella cittadina svizzera l’ultimo weekend di luglio. L’assemblea di presentazione, per la quale ci siamo organizzati per avere una introduzione a tre voci e un’ampia discussione con il pubblico, è stata preparata dalla distribuzione di fascicoletti cartacei... Leggi tutto

Il “Weekend Libertaire” a St.Imier

Il “Weekend Libertaire” a St.Imier
Nell’estate appena trascorsa si è tenuto a St-Imier, in Svizzera, dal 29 al 31 luglio, il WEEK-END LIBERTAIRE / ST-IMIER 2022. L’iniziativa ha marcato il 150 anniversario dal congresso del 1872 dell’Internazionale Antiautoritaria, che è considerato l’atto di nascita dell’anarchismo organizzato. Dibattiti, laboratori, concerti, proiezioni, oltre a delle cucine mobili, un campeggio internazionale e un salone del libro anarchico, hanno animato le tre giornate. Oltre 600 compagnx – in grandissima parte giovani e giovanissimx – provenienti soprattutto dalla Svizzera, ma anche dall’Italia, dalla Francia e dalla Germania, si sono riunitx e confrontatx, in un clima di scambio e solidarietà, dando... Leggi tutto

Guerra in Ucraina e diserzione: intervista con il gruppo anarchico “Assembly” di Kharkiv [it,en]

Guerra in Ucraina e diserzione: intervista con il gruppo anarchico “Assembly” di Kharkiv [it,en]
A cura della Commissione Relazioni Internazionali della Federazione Anarchica Italiana -FAI Con questa intervista, intendiamo presentare al pubblico di lingua italiana (e internazionale) il gruppo Assembly che è attivo nella città di Kharkiv da cui produce un giornale online di controinformazione, al quale vengono forniti diversi link nel testo dell’intervista, e opera nelle reti locali di solidarietà in una città che viene attualmente bombardata tutti i giorni. Essendo il nostro primo contatto con questa realtà, si tratta di un’occasione importante per conoscere le opinioni di questo gruppo sui controversi dibattiti internazionali su cui la nostra Federazione ha recentemente espresso le... Leggi tutto

Ricordando Cole Dorsey

Ricordando Cole Dorsey
La Redazione Collegiale di Umanità Nova apprende con tristezza della scomparsa del compagno Cole “Kong” Dorsey. Cole era un compagno statunitense che abbiamo avuto occasione di conoscere durante il congresso fondativo della CIT svoltosi a Parma nel 2018 ai cui lavori partecipava come membro dell’IWW Nord America. Organizzatore dell’IWOC, il ramo dell’IWW che si occupa delle lotte dei carcerati statunitensi, attivo nell’organizzazione dei lavoratori della ristorazione, membro del sindacato di categoria degli elettricisti, attivo sulla pubblicazione It’s Going Down e membro di Oakland Abolition & Solidarity. Con lui realizzammo una lunga intervista sul tema della questione delle lotte nelle carceri... Leggi tutto

Per un primo maggio internazionalista

Per un primo maggio internazionalista
Lottare contro povertà e guerre per un altro mondo L’attuale ondata di aumenti massicci dei prezzi colpisce soprattutto le persone più povere e vulnerabili: chi ha una retribuzione bassa o un contratto precario, chi percepisce sussidi, chi soffre di malattie e disabilità. L’inflazione, ai massimi da trent’anni a questa parte, erode i risparmi e gli stipendi anche di chi ha un posto decente. Non è finita: l’aumento continuo – fino al raddoppio – delle bollette della luce e del gas sta cominciando a costringere i più esposti alla scelta tra acquistare il cibo o riscaldarsi. La riforma fiscale, che secondo... Leggi tutto

L’importanza di una prassi

L’importanza di una prassi
Quello del 2021 sarà il secondo Primo Maggio al tempo del COVID. La risposta padronale alla pandemia, nata e cresciuta all’interno delle logiche di stato e capitale, è stata quella che ben conosciamo: tentare in tutti i modi di salvaguardare la capacità di accumulazione di capitale, scaricare il costo della crisi di consumo e produzione sugli stessi sfruttati, misure, come quelle dei coprifuoco, assolutamente inutili ai fini sanitari ma funzionali per salvaguardare l’idea di ordine. L’immissione di consistenti finanziamenti all’industria farmaceutica ha permesso di ottenere in tempi rapidi più vaccini ma la guerra commerciale che si è scatenata tra le... Leggi tutto

Solidarietà internazionalista contro la stretta autoritaria globale!

Solidarietà internazionalista contro la stretta autoritaria globale!
La pandemia globale e le sue conseguenze gravano ovunque sugli sfruttati e le sfruttate, la parte della popolazione mondiale più colpita e allo stesso tempo quella più impegnata nel proteggere la salute di tutti. Subiamo il drastico peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro di centinaia di milioni di persone nel mondo. L’accaparramento di risorse naturali continua e beni essenziali come terra e acqua sono sempre più concentrati nelle mani di grandi proprietari. Poche grandi compagnie di diversi settori come e-commerce, tecnologia, media, industria farmaceutica, grande distribuzione e industria delle armi hanno prosperato durante la pandemia, guadagnando centinaia di... Leggi tutto

La Solidarietà Anarchica Ecuadoriana (SAE) è con il Popolo

La Solidarietà Anarchica Ecuadoriana (SAE) è con il Popolo
Il paese sta vivendo periodi di crisi convulse che non hanno avuto nessuno sbocco né col governo di Correa, né con quello attuale, quello di Moreno. In questi due governi la grave situazione del paese è stata nascosta con un operazione di maquillage, situazione che oggi non può più essere sostenuta. Lo volontà di reagire si è diffusa come un incendio organizzando e unendo per una causa comune. Fratelli storici: operai della città, contadini, indigeni, eco infelice degli studenti, dei disoccupati, degli ambulanti e di tutto ciò che appartiene alla classe popolare del paese. Compagno, devi stare molto attento: attento... Leggi tutto

Supporta il X congresso

Supporta il X congresso
Il X‭ ‬Congresso dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche IFA si terrà a Francoforte‭ (‬Germania‭) ‬dal‭ ‬4‭ ‬al‭ ‬7‭ ‬agosto. Dal congresso passato,‭ ‬tenuto nel‭ ‬2012‭ ‬in occasione del International Anarchist Gathering‭ ‬a Saint‭ ‬Imier,‭ ‬l’IFA ha sostenuto l’internazionalismo ed ha promosso solidarietà‭ ‬attraverso una moltitudine di iniziative,‭ ‬tra le quali ha‭ ‬sostenuto la creazione della Federazione Anarchica Centroamericana‭ ‬e dei Caraibi‭ ‬(FACC‭) ‬e la resistenza degli anarchici/e a Cuba,‭ ‬la lotta rivoluzionaria del Rojava,‭ ‬ha stretto relazioni con gruppi anarchici in Brasile,‭ ‬Messico e in generale in America Latina.‭ ‬Queste relazioni‭ ‬stanno facilitando il processo di creazione di una federazione anarchica... Leggi tutto

Comunicato CRIFA

Comunicato CRIFA
L’incontro della Commissione di Relazioni dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche a Milano‭ (‬28‭ ‬e‭ ‬29‭ ‬novembre‭ ‬2015‭) ‬riafferma la propria opposizione a tutti gli eserciti e le guerre.‭ ‬Sono gli Stati che vendono le armi che nel futuro uccideranno le popolazioni.‭ ‬Gli interventi militari,‭ ‬diretti o indiretti,‭ ‬sono una delle principali cause della destabilizzazione nelle regioni del mondo‭ (‬per esempio:‭ ‬Libia,‭ ‬Siria,‭ ‬Iraq,‭ ‬Somalia‭)‬.‭ ‬Questi interventi favoriscono gruppi armati,‭ ‬organizzazioni mafiose e gli sfruttatori di traffici. La popolazioni civili in questi contesti sono forzate a fuggire,‭ ‬rifugiandosi in precari campi di tende o cercando la fortuna con pericolosi e spesso mortali... Leggi tutto

Rompere la gabbia della guerra

Rompere la gabbia della guerra
La forte concentrazione di contingenti militari di stati con interessi diversi e contrastanti in Siria ha portato all’inevitabile: uno scontro diretto. L’abbattimento di un SU-24 russo da parte di un F16 turco, con una dinamica ancora da chiarire, e il successivo dispiegamento da parte delle forze armate russe dei sistemi S-400, che con le loro capacità e il loro raggio di azione in grado di coprire tutta l’area del c.d. Levante rappresentano lo stato dell’arte dei sistemi antiaerei e antimissilistici, e il dispiegamento dei moderni SU-34 con armamento aria-aria presso Latakia sono il sintomo di una forte escalation. In Siria... Leggi tutto

Una fabbrica senza padroni

Una fabbrica senza padroni
Il padrone ha chiuso questa fabbrica di materiali da costruzione, ma i lavoratori hanno deciso di occuparla e di lanciare una produzione ecologica in autogestione grazie ad un enorme sostegno popolare. A nord di Salonicco (Grecia), una vasta area commerciale sta gradualmente guadagnando terreno su quello che era, fino a poco tempo fa, un’area industriale. Nel mezzo di questo oceano consumistico, nascosta dietro un viale di grandi alberi, una fabbrica polverosa sta a ricordare che qui, poco tempo fa, si potevano incrociare operai in tuta al posto di clienti coi loro carrelli. Il posto sembra abbandonato, tutte le entrate sigillate... Leggi tutto
1 2