Search

Per una società libera e solidale

Per una società  libera e solidale
La pandemia da Sars-CoV-2, il virus che provoca la malattia denominata Covid-19, sta determinando un profondo stravolgimento delle nostre vite e delle nostre abitudini: cessazione dell’attività in diversi settori economici, sospensione delle lezioni nelle scuole, confinamento nelle case (per chi ce l’ha) di una parte consistente della popolazione mondiale. Non a caso, quindi, si parla di evento epocale che potrebbe segnare una svolta nella storia dell’uomo. Gli Stati e i governi reagiscono al diffondersi del contagio in modo spesso disordinato e improvvisato. Viene imposto il divieto di circolare e muoversi liberamente con un accavallarsi di decisioni e controindicazioni inestricabili e... Leggi tutto

Bilancio n° 3/2021

Bilancio n° 3/2021
ENTRATE PAGAMENTO COPIE MILANO Federazione Anarchica Milanese € 40,00 CASALMAGGIORE M. Lodi Rizzini € 35,00 Totale € 75,00 ABBONAMENTI BIELLA P. Di Carlo (cartaceo + gadget) € 65,00 SASSARI S. Concas (cartaceo) € 55,00 CEVA A. Viora (cartaceo + gadget) € 65,00 MILANO D. Bianco (pdf) a/m FAM € 25,00 PARMA R. Dodi (pdf + gadget) € 35,00 PALERMO L. Fenech (cartaceo) € 55,00 SAN MARINO G. Fabbri (cartaceo + gadget) € 65,00 TORINO R. Strumia (cartaceo) € 55,00 TORINO L. Reposo (cartaceo) € 55,00 MILANO Trattoria Popolare (cartaceo) a/m FAM € 55,00 NEGRAR E. Bazzani (cartaceo + gadget) €... Leggi tutto

La pandemia e la guerra

La pandemia e la guerra
Se si riflette sulle posizioni che oggi caratterizzano la discussione su come affrontare la situazione sanitaria nella scuola – ritengo però che quanto mi pare di rilevare valga per l’assieme della società – ciò che in primo luogo colpisce sono i toni, le passioni, le spaccature che si determinano nei tradizionali schieramenti, i cambiamenti che mettono in discussione convincimenti maturati nei decenni e ciò vale, va detto con più franchezza che discrezione, anche per la nostra area. Fatto salvo che le differenze sono enormi e che innegabilmente la situazione attuale è, ad oggi, decisamente meno tragica, penso sia utile fare... Leggi tutto

Un esempio ancora vivo

Un esempio ancora vivo
Quattro giorni di quarantena hanno segnato il decennale della rivoluzione tunisina ma il divieto di manifestare, a Tunisi e nel resto del paese, non ha fatto che riaccendere le proteste. Il fuoco della rivoluzione non si è ancora spento. Le rivolte di oggi Il traballante governo conservatore guidato da Hichem Mechichi ha deciso di usare il pugno di ferro e ha schierato anche i mezzi blindati dell’esercito per far rispettare quello che subito è stato chiamato un “lockdown politico”. Il 20 gennaio, dopo 6 giorni di manifestazioni e scontri, erano già oltre 1000 gli arresti da parte della polizia ma... Leggi tutto

La pandemia ha cambiato tutto

La pandemia ha cambiato tutto
Ripetere più volte le stesse tesi finché le mere ipotesi non si trasformano in dogmi. Appiattire la conoscenza e l’immaginazione battendo sul tasto del There is no alternative. Trattare come pazzo o ignorante chiunque si discosti dall’ortodossia trasformata in legge divina e, se quelle presunte norme inviolabili falliscono, allora si incolpano le “esternalità”, le cause esterne, per cui i loro metodi e ricette sono esonerati da ogni errore e peccato: se la mano invisibile non funziona è perché c’è qualcosa che non lo permette. Così è stata forgiata la corrente economica dominante degli ultimi decenni con l’intero capannone finanziario al... Leggi tutto

ZIC – Edizioni Zero in condotta

ZIC – Edizioni Zero in condotta
Intervista Redazionale Umanità Nova – d’ora in poi UN: Ciao Massimo, comincia un po’ col descrivere la storia della Federazione Milanese. Massimo Varengo della Federazione Milanese – d’ora in poi MV: La storia della Federazione Milanese della F.A.I. affonda le sue radici nei primi anni Settanta con la costituzione del gruppo “Lotta Anarchica” che aderì subito alla Federazione Anarchica Italiana: era il 1971 ed il collettivo era inizialmente composto da compagne e compagni provenienti dal Gruppo Libertario del Politecnico e dal Movimento Anarcocomunista di Lambrate. A questo gruppo fu affidata nel 1974 dal congresso della F.A.I. la redazione di Umanità... Leggi tutto

È tempo di pagelle

È tempo di pagelle
È tempo di pagelle ed il primo quadrimestre per la scuola si è concluso in modo disastroso. Lo scorso settembre le scuole avevano riaperto senza tenere in alcuna considerazione ciò che da mesi veniva richiesto in modo martellante da sindacati di base, organizzazioni studentesche ed associazioni varie: una riduzione del numero di alunni per classe, con un aumento di organico docente e ATA; una immediata attivazione di interventi di edilizia; reperimento di ambienti sicuri e idonei per lo svolgimento delle attività didattiche. Richieste necessarie in qualunque momento, indispensabili in periodo di pandemia: insomma, scuole aperte in presenza e in sicurezza.... Leggi tutto

Solidarietà alla Limonaia-Zona Rossa

Solidarietà alla Limonaia-Zona Rossa
CONTINUA L’ATTACCO AGLI SPAZI TRANSFEMMINISTI Martedì mattina la polizia a Pisa ha sgomberato il centro transfemminista “La Limonaia”, uno spazio occupato dal 2017 che negli anni ha aiutato centinaia di donne a uscire dalla violenza subita, nonché presidio di supporto per chi aveva difficoltà di accesso all’aborto agli anticoncezionali. Un lavoro che durante la pandemia è stato ancora più importante, un centro di mutuo aiuto concreto in un sistema sanitario e di assistenza sociale al collasso. La Limonaia è stato anche uno dei centri di distribuzione di pacchi alimentari per centinaia di persone che devono affrontare una crisi occupazionale e... Leggi tutto

Solidarietà al ROG. Difendiamo gli spazi sociali (agg.al 25/01)

Solidarietà al ROG. Difendiamo gli spazi sociali (agg.al 25/01)
Venerdì 22 nel pomeriggio si è svolto un partecipato corteo a Lubiana di oltre 1000 persone in risposta allo sgombero del ROG; in prima fila le compagni ed i compagni della FAO-IFA. Dopo aver percorso per oltre un’ora il centro cittadino ed essere passato sotto il palazzo della giunta comunanale presidiato dall’antisommossa il corteo si è diretto verso il ROG. Ad alcune centinaia di metri dall’arrivo la strada è stata sbarrata dalla polizia antisommossa. Dopo vari minuti di fronteggiamento la polizia ha respinto i manifestanti usando gli scudi e gli spray urticanti. Qui il video della giornata. Intanto proseguono le... Leggi tutto

Bilancio n° 2/2021

Bilancio n° 2/2021
ENTRATE PAGAMENTO COPIE BOLZANO A. Mazzullo € 15,00 Totale € 15,00 ABBONAMENTI RIVOLI P. Capra (pdf) € 25,00 ROMA A. Buccarelli (pdf) € 25,00 MANTOVA Circolo Libertario Mantovano (cartaceo) € 55,00 PARMA M. Ilari E. Arisi (cartaceo) € 55,00 MODENA V. Brino (semestrale) € 35,00 TREBICIANO I. Kalc (cartaceo) € 55,00 TRIESTE B. Carini (cartaceo + gadget) € 65,00 BACOLI G. D'Urso (cartaceo) € 55,00 VICCHIO G. Landi (cartaceo) € 55,00 BOLGARE R. Miraglia (cartaceo + gadget) € 65,00 GROTTAMMARE G. Gioia (cartaceo + gadget) € 65,00 DONADIOLLA F. Franchi (cartaceo + gadget) a/m Fai Reggiana € 65,00 MARINO S.... Leggi tutto

Resilienzalismo strategia di sconfitta

Resilienzalismo strategia di sconfitta
Le prospettive del programma Next Generation UE sono tutt’altro che rosee. Il programma di finanziamento che dovrebbe mettere a disposizione dei governi europei più di 700 miliardi per superare la stagnazione economica in Europa, aggravata dalle conseguenze dell’infezione da coronavirus, non è ancora stato approvato da tutti i paesi membri. Sulla strada di questa approvazione si sono sviluppate crisi di governo in Paesi Bassi, Estonia e Slovenia, che devono sempre approvare il piano, e in Italia, che lo ha approvato ed ha presentato in fretta e furia il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, per poter accedere ai fondi NGEU.... Leggi tutto

Il nuovo significato dell’esclusione sociale

Il nuovo significato dell’esclusione sociale
Fornire delle definizioni non è mai qualcosa di semplice. Definire dei fenomeni che, pur fondandosi su un principio che si conserva nel tempo, mutano repentinamente nella loro compagine epifenomenica (o sovrastrutturale per dirla alla vecchia maniera) risulta arduo proprio per la difficoltà di buona parte della società di andare oltre l’evidenza e investigare il fenomeno in sé e il processo che lo possibilizza. Definire cosa sia l’esclusione sociale in sé, nel suo dato permanente, non è un’operazione impossibile, il perché avvenga è qualcosa di più complesso. Non avendo in queste poche righe la presunzione di rispondere ad uno degli assiomi... Leggi tutto

Aaron Swartz

Aaron Swartz
La scorsa settimana in molti hanno ricordato il suicidio di Aaron Swartz avvenuto l’11 gennaio 2013, due giorni dopo che era stata respinta una istanza presentata dai suoi legali per evitargli una condanna che poteva arrivare fino a 35 anni di carcere ed un milione di dollari di multa. La sua biografia sembra proprio quella del piccolo genio informatico che a 13 anni vince un premio di mille dollari per un progetto di una biblioteca collaborativa on-line, frequenta atenei prestigiosi come Harward e la Stanford University, è coinvolto nella creazione di strumenti di programmazione usati ancora oggi e nello sviluppo... Leggi tutto

La Solidarietà è un'arma usiamola!

La Solidarietà è un'arma usiamola!
Esprimiamo la nostra totale solidarietà al compagno Gianni Marchi nell’opporsi alla situazione grave e scandalosa venutasi a creare all’interno RSA Regina Elena ed ai suoi colleghi che hanno contratto il Covid adoperandosi al servizio della comunità. Turni di notte senza infermieri. Diritti dei lavoratori e dei residenti violati Tentativi di privatizzare i contratti danneggiando i lavoratori, aumentando le ore lavorative, e riducendo gli stipendi, ed i giorni di ferie. Turni massacranti causa carenza di personale Da anni, le varie amministrazioni hanno giocato con la salute dei residenti e le vite di coloro che li assistevano, con la solita logica di... Leggi tutto

Abbiamo bisogno della vera Anarchia

Abbiamo bisogno della vera Anarchia
I politici si sono riuniti dall’altro lato del corridoio per denunciare l’assalto al Campidoglio del 6 gennaio come “illegale”, “antidemocratico” ed “estremista”, arrivando al punto di travisarlo bollando il tutto come “anarchia”. Ma la questione dell’invasione del Campidoglio non è il fatto che sia illegale, antidemocratica od estremista di per sé ma che si è trattato di un tentativo di concentrare il potere oppressivo nelle mani di un autocrate, il che è esattamente l’opposto dell’anarchia. L’azione diretta, le tattiche militanti ed una critica della politica elettorale rimarranno essenziali per i movimenti contro il fascismo e la violenza di Stato. Non... Leggi tutto
1 17 18 19 20 21