Search

La situazione in Argentina

La situazione in Argentina
Intervista ad Analía Pérez, Edgardo Diz, Pablo M. Pérez, Christian Capurro della Federazione Libertaria Argentina – IFA Disuguaglianze sociali ed economiche Commissione di Relazioni Internazionali – d’ora in poi CRINT: Anche in Argentina il governo ha deciso di attuare misure di quarantena molto rigorose. Misure simili hanno generato in Italia nuove disuguaglianze e CRINTsi sociali. Cosa si può dire della situazione da quelle parti? Analía Pérez, Edgardo Diz, Pablo M. Pérez, Christian Capurro della Federazione Libertaria Argentina – d’ora in poi AEPC: Le misure qui non sono state rigorose, sono state applicate solo nei primi mesi del 2020 ed ora,... Leggi tutto

Cosa succede a Bristol

Cosa succede a Bristol
È facile provare una sorta di déjà-vu quando torni a casa e inizi a leggere i resoconti della stampa e gli account Twitter inerenti a una manifestazione. Perciò, mentre descriverò gli eventi di Bristol di questa domenica, mi riferirò anche ad altre dozzine di manifestazioni svoltesi nel corso degli anni. Spero che mi seguirete in questo discorso su come si è svolta la protesta e come la stampa, la polizia, i politici e i loro seguaci hanno ricamato la loro narrazione. La Costruzione La rabbia per gli abusi della polizia e del governo è ribollita in silenzio sin dalle manifestazioni... Leggi tutto

Myanmar e lo scomodo vicino

Myanmar e lo scomodo vicino
Le vicissitudini del Myanmar (Birmania) sono di difficile lettura se si tenta di analizzarle esclusivamente da un punto di vista di equilibri tra forze interne o, peggio ancora, usando la lente d’ingrandimento e concentrandosi solo sulle questioni di conflitto fra gruppi etnici. Pur nella tragedia di esodi di massa, vessazione verso le minoranze religiose e le attuali risposte armate alle proteste contro il colpo di Stato, crediamo sia estremamente importante analizzare la questione birmana con una chiave di lettura geopolitica. La denuncia sic et simpliciter di un regime è un atto dovuto ma non aiuta ad inquadrare il problema rispetto... Leggi tutto

Buon centenario Umanità Nova 2

Buon centenario Umanità Nova 2
Cento candeline rosso-nere da soffiare Dopo la prima parte della scaletta, proseguiamo la colonna sonora per festeggiare i primi cento anni di Umanità Nova. Un altro pugno di canzoni che raccontano o si ispirano all’utopia racchiusa nel titolo del giornale. In alcuni casi “Umanità Nova” era il titolo della canzone, in altri queste saranno le parole finali del ritornello o anche solo di una strofa, ma esistono anche gruppi che si chiamano così. Alcune parlavano di un’umanità nuova prima del 1920, altre sono state scritte dopo la sua nascita, ma tutte faranno da sottofondo, mentre la testata spegne le cento... Leggi tutto

Lo sciopero generale e le sue prospettive

Lo sciopero generale e le sue prospettive
Nel disinteresse quasi generalizzato dei media, l’Ecuador è in fiamme: uno sciopero generale nato su questioni specifiche si è generalizzato sulla questione sociale in generale ed è divenuto ad oltranza. Operai, contadini, indigeni, minatori, studenti, impiegati sono in piazza da giorni ad affrontare le forze antisommossa del governo – il tutto, lo ripetiamo, nel disinteresse quasi assoluto degli organi di informazione di massa che ignorano bellamente ad oggi (13 ottobre 2019) sette morti e settecento feriti, nonché un intero paese in rivolta. Il paese è già da tempo, come d’altronde mezzo mondo, sotto le amorevoli cure delle ricette del Fondo... Leggi tutto

Allarme per il Chiapas

Allarme per il Chiapas
La presentazione in diverse località del libro “Eternamente straniero” (BFS edizioni) è stata una bella occasione sia per ascoltare direttamente dalla voce dell’autore l’esperienza di – come recita il sottotitolo – “un medico napoletano nella Selva Lacandona”, sia per socializzare le ultime, preoccupanti, notizie provenienti dal Chiapas zapatista. Infatti, a venticinque anni dall’insurgencia del 1° gennaio 1994 e dal conseguente movimento di solidarietà internazionale verso le comunità indigene e il movimento armato zapatista, molte cose cose sono cambiate ed anche l’attenzione politica mainstream è andata calando, magari indirizzandosi verso altre lotte di liberazione, come quella kurda, e la scoperta di... Leggi tutto

1° Maggio a Istanbul

1° Maggio a Istanbul
Come Genç İşçi Derneği (Associazione dei Giovani Lavoratori), eravamo nelle proteste del Primo Maggio 2019 a Bakırköy. Abbiamo innalzato uno striscione rosso e nero che riportava la frase di Lorenzo: “Ogni tempesta inizia con una singola goccia”. In memoria del compagno anarchico Lorenzo che è stato ucciso in Rojava, abbiamo usato la sua frase per dar forza alla rabbia dei giovani lavoratori. Con le nostre marce e con i nostri slogan, abbiamo provato a mostrare la forza organizzata dei lavoratori. Dei lavoratori che sono auto-organizzati, dei lavoratori che praticano l’azione diretta. Con i nostri slogan abbiamo ricordato la storia anarchica... Leggi tutto

Rivoluzione o barbarie

Rivoluzione o barbarie
Il Primo Maggio è una data importante in quanto è legata al grandioso ciclo di lotte del movimento dei lavoratori che a cavallo tra XIX e XX secolo impose con la propria forza migliori condizioni di lavoro, aumenti salariali, diminuzione dell’orario, migliori condizioni di sicurezza e sancì la conquista della libertà di organizzazione autonoma dei proletari. Coloro che all’epoca pensavano che il regime sociale capitalista fosse gradualmente riformabile puntarono anche sull’accesso ai cosiddetti “diritti politici”: l’accesso dei partiti socialisti alle strutture statali tramite l’estensione del suffragio. In questi anni è caduto il centenario della Grande Guerra: la guerra che affermò... Leggi tutto

Congresso dell'IFA a Francoforte (aggiornato)

Congresso dell'IFA a Francoforte (aggiornato)
Dal 4 al 7 agosto si è tenuto a Francoforte il decimo congresso dell’IFA – l’Internazionale di Federazioni Anarchiche. Al congresso hanno partecipato delegati e osservatori da Francia, Italia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Repubblica Ceca, Grecia, Portogallo, Bielorussia, Turchia, Azerbajan, Iraq, Nuova Zelanda, Argentina, Brasile, Messico, Cile, Repubblica Domenicana, Cuba, El Salvador… Sono state giornate intense in cui alle assemblee plenarie si sono intervallati numerosi worshop. Il sabato pomeriggio c’è stata un’assemblea aperta alla città. Un’occasione importante di confronto, rinsaldamento dei legami e reciproca conoscenza, costruzione di campagne comuni. Qui un podcast con l’intervista a Simone compagno della FAI che... Leggi tutto

Supporta il X congresso

Supporta il X congresso
Il X‭ ‬Congresso dell’Internazionale di Federazioni Anarchiche IFA si terrà a Francoforte‭ (‬Germania‭) ‬dal‭ ‬4‭ ‬al‭ ‬7‭ ‬agosto. Dal congresso passato,‭ ‬tenuto nel‭ ‬2012‭ ‬in occasione del International Anarchist Gathering‭ ‬a Saint‭ ‬Imier,‭ ‬l’IFA ha sostenuto l’internazionalismo ed ha promosso solidarietà‭ ‬attraverso una moltitudine di iniziative,‭ ‬tra le quali ha‭ ‬sostenuto la creazione della Federazione Anarchica Centroamericana‭ ‬e dei Caraibi‭ ‬(FACC‭) ‬e la resistenza degli anarchici/e a Cuba,‭ ‬la lotta rivoluzionaria del Rojava,‭ ‬ha stretto relazioni con gruppi anarchici in Brasile,‭ ‬Messico e in generale in America Latina.‭ ‬Queste relazioni‭ ‬stanno facilitando il processo di creazione di una federazione anarchica... Leggi tutto