Search

Comunicato dalla fabbrica greca autogestita Vio.Me

Comunicato dalla fabbrica greca autogestita Vio.Me
I vampiri del potere che agiscono nell’oscurità sono riusciti a trovare il momento giusto per staccare l’energia elettrica alla nostra fabbrica, alle 6 e mezza del mattino del 30/3/20. Avevano la gru pronta e con il supporto di due furgoni dell’antisommossa, il che sottintende un mandato politico, si sono comportati come i governi degli anni ’50, che giustiziavano i militanti nell’oscurità affinché la gente non reagisse. Denunciamo inoltre anche i “colleghi” della PPC (ΔΕΗ), la più grande società di energia elettrica in Grecia, che hanno collaborato in quanto esecutori. Pretendiamo il riallaccio IMMEDIATO della corrente. E ciò accade proprio nel... Leggi tutto

La risposta al coronavirus

La risposta al coronavirus
Uno sguardo alla crisi sociale, politica, ecologica ed economica che la pandemia COVID-19 sta mostrando. Il disinteresse ufficiale e la negazione della risposta mal gestita, ogni giorno la crisi COVID-19 porta con sé la chiarezza sempre più nitida dell’ipocrisia e del fallimento morale dell’attuale classe dirigente. Le affermazioni dell’eccezionalità e della grandezza degli Stati Uniti d’America si rivelano per quello che sono, una maschera decrepita per il marciume sistemico che la pervade. Uno non deve essere un radicale per essere sconvolto dalla totale depravazione della risposta conservatrice dell’establishment alla crisi. Abbiamo visto i legislatori repubblicani che hanno ottenuto per se... Leggi tutto

Tra occupazione e Covid-19

Tra occupazione e Covid-19
La comparsa del Covid-19 in territorio israelo-palestinese mette a nudo, in modo molto evidente, lo stato della condizione umana a quelle latitudini. Il governo di Israele, in base a quanto stabilito dalla Quarta Convenzione di Ginevra – che definisce l’obbligo giuridico per la potenza occupante di garantire ogni misura preventiva a sua disposizione per combattere la diffusione di malattie contagiose ed epidemiche – è responsabile dello stato di salute della popolazione dei territori occupati, ove l’ANP (Autorità Nazionale Palestinese) ha una semplice funzione di gestione amministrativa. In sostanza ogni persona sottoposta all’autorità israeliana dovrebbe godere di pari accesso ai servizi... Leggi tutto

Cina:‭ ‬il paradiso perduto

Cina:‭ ‬il paradiso perduto
La classe operaia e il suo ruolo sono clamorosamente assenti‭ ‬dai preoccupati commenti sulle recenti vicende cinesi.‭ L’attuale crisi che attanaglia l’economia cinese,‭ ‬e che è esplosa clamorosamente con il crollo delle Borse,‭ ‬che ha avuto il suo epicentro nelle borse di quel paese,‭ ‬ha una molteplicità di cause.‭ ‬Questioni epocali,‭ ‬come ad esempio il cambiamento dei rapporti di forza fra le potenze imperialiste,‭ ‬con un’aggressiva politica di contenimento guidata dagli Stati Uniti,‭ ‬o questioni economiche più contingenti,‭ ‬come lo scoppio della bolla immobiliare cinese,‭ ‬la caduta dei prezzi delle materie prime,‭ ‬la minore competitività delle merci cinesi sul mercato... Leggi tutto

Contro i meccanismi repressivi del governo turco

Contro i meccanismi repressivi del governo turco
Suruç è una delle città curde in territorio turco più vicine a Kobane, non solo geograficamente ma anche per la sua componente demografica e per il ruolo politico che essa ricopre. Suruç è infatti una delle basi più importanti per il movimento di solidarietà alla rivoluzione in Rojava. Dopo la strage al centro culturale Amara nel centro della città, dove hanno perso la vita più di trenta persone, tra cui anche cinque compagni anarchici, la città è stata testimone di continue tensioni con il governo turco. Già nella giornata dell’attentato, infatti, numerosi attivisti della SGDF (Federazione delle Associazioni dei Giovani... Leggi tutto

Il business del default cronico

Il business del default cronico
Uno dei maggiori punti di forza del potere è quello di riuscire ad essere sempre più squallido dell’immaginabile.‭ ‬Più di un osservatore aveva notato che la‭ “‬riforma‭” ‬della Scuola targata Renzi non è altro che una legge di spesa con una delega in bianco al governo.‭ ‬Decine e decine di pagine fumose e di paradossi giuridici non riescono a nascondere l’unico dato concreto,‭ ‬cioè che alcuni miliardi‭ (‬non si capisce bene quanti‭) ‬vengono stanziati e,‭ ‬in base all’articolo‭ ‬22,‭ ‬il governo ne farà ciò che vorrà nei prossimi mesi.‭ ‬Sarebbe bastato questo per giustificare ogni opposizione‭; ‬ma è già il... Leggi tutto

‬La realtà e gli specchietti per le allodole

‬La realtà e gli specchietti per le allodole
Sin dal loro apparire,‭ ‬tra la fine dell’Ottocento e gli anni‭ ’‬30‭ ‬del secolo del secolo scorso,‭ ‬le leggi antidroga hanno suscitato critiche sia per la loro evidente irrazionalità che per la pretesa di imporre un codice di comportamento in una delle sfere più intime delle persone,‭ ‬cioè cosa mettere e non mettere dentro il proprio corpo.‭ ‬Queste critiche per un lungo periodo sono rimaste confinate nell’ambito ristretto delle riviste accademiche di diritto e di medicina o tra le pagine della stampa libertaria‭ (‬il nostro Umanità Nova già nel‭ ‬1921‭ ‬pubblicava un durissimo articolo di Errico Malatesta contro la messa... Leggi tutto

Cina: 12 morti nel crollo di una azienda

Cina: 12 morti nel crollo di una azienda
Sono 14 i morti e 33 i feriti nel crollo di una azienda nella provincia del ZheJiang. Lo scorso 4 Luglio, nella città di Wenling, un intero piano di una palazzina adibita ad uso industriale ed occupata da una azienda che produce scarpe, è improvvisamente crollato schiacciando i piani sottostanti al cui interno erano al lavoro circa 50 addetti. Secondo l’agenzia nazionale Xinhua News Agency, il crollo è stato preceduto da una forte esplosione. Dalle prime ricostruzioni, il crollo potrebbe essere dovuto dalla presenza di alcune cisterne contenenti acqua posizionate sul tetto dell’edificio e che, secondo le testimonianze raccolte, da... Leggi tutto

L’autogestione alla Vio.Me continua (Salonicco – Grecia)

L’autogestione alla Vio.Me continua (Salonicco – Grecia)
Appello alla solidarietà nei confronti dei lavoratori della Vio.Me che da anni si stanno battendo con modalità antigerarchiche per la difesa di un posto di lavoro… diverso e antigerarchico. Tre buoni motivi per sostenere, con la distribuzione di prodotti o con la diffusione del messaggio, questa esperienza autogestionaria: 1.- Autogestione E Azione Diretta. Dopo che il padrone della fabbrica ha abbandonato lo stabilimento e i lavoratori con vari stipendi arretrati (2011), questi ultimi hanno deciso di resistere occupando la fabbrica e, dal 2013, costituendosi in cooperativa hanno riconvertito e attivato una produzione di saponi per il corpo e per la... Leggi tutto

Vincitori di oggi, sconfitti di domani 2.0

Vincitori di oggi, sconfitti di domani 2.0
Come era dolce il vino, la notte del cinque luglio, quando si mesceva nelle coppe per brindare alla sconfitta dei tiranni di Bruxelles! I registi della farsa che ha scaricato sul popolo greco il peso delle ruberie della sua classe dirigente, in combutta con le elites politiche e finanziarie di Europa e degli altri continenti, si sentiranno, oggi che è stato concluso l’accordo, sicuramente molto furbi. L’accordo ribadisce la catena del debito sulle spalle degli sfruttati e, attraverso la Grecia, spazza via ogni illusione di imporre per vie legali la revisione, non solo del debito, ma nemmeno delle modalità di... Leggi tutto

Turchia: Bombe di Stato contro la ricostruzione di Kobanê

Turchia: Bombe di Stato contro la ricostruzione di Kobanê
La mattina di lunedì 20 luglio a Suruç nel giardino del centro culturale Amara è esplosa una bomba durante la conferenza stampa dell’organizzazione turca Federazione delle Associazioni dei Giovani Socialisti (SGDF). Circa 30 persone sarebbero rimaste uccise nell’esplosione, oltre 100 giovani invece sarebbero feriti, di cui alcuni in gravi condizioni. Tra le vittime, oltre a numerosi giovani militanti socialisti, vi sono anche due compagni anarchici, entrambi di 19 anni. Evrim Deniz Erol e Alper Sapan, quest’ultimo faceva parte del gruppo Iniziativa Anarchica di Eskişehir ed era obiettore di coscienza al servizio militare. Suruç è una cittadina a maggioranza curda in... Leggi tutto

Gli alti muri della Fortezza Europa

Gli alti muri della Fortezza Europa
Un muro anti immigrati.‭ ‬In Europa.‭ ‬Nel‭ ‬2015.‭ ‬Lungo‭ ‬175‭ ‬chilometri,‭ ‬alto‭ ‬4‭ ‬metri.‭ ‬Ha deciso di costruirlo l’Ungheria,‭ ‬che pure dell’orrore dei muri,‭ ‬per storia qualcosa dovrebbe sapere.‭ ‬E invece il paese governato dalla destra di Viktor Orban viene annunciato‭ ‬“un muro ai confini con la Serbia per tenere fuori i migranti‭”‬. ‭  ‬Mentre da Londra il premier‭ ‬David Cameron promette uomini e soldi,‭ ‬ma non quote,‭ ‬per aiutare l’Italia a contenere l’emergenza migranti in Sicilia.‭ Il ministro degli esteri afferma:‭ “‬L’immigrazione è uno dei problemi più seri che l’Unione Europea si trova ad affrontare.‭(‬…‭)‬L’Ungheria non può permettersi di aspettare... Leggi tutto

Resistenza e Autodifesa fino alla vittoria‭!

Resistenza e Autodifesa fino alla vittoria‭!
La storia ci ha dimostrato,‭ ‬ancora una volta,‭ ‬che sono la Resistenza e l’Autodifesa dei popoli a fermare la tirannia degli stati e delle religioni nella lotta per la libertà.‭ E così il‭ ‬27‭ ‬giugno scorso l’esercito di difesa del popolo‭ (‬YPG‭) ‬e l’esercito di autodifesa delle donne‭ (‬YPJ‭) ‬hanno riconquistato e ripreso il controllo dei territori della città di Kobane che,‭ ‬nella notte del‭ ‬24‭ ‬giugno scorso,‭ ‬avevano subito un vile attacco da parte dei miliziani dello stato islamico‭ (‬Daesh‭) ‬con‭ ‬la collaborazione della Turchia. La‭ ‬città siriana di Tel Abyad‭ ( ‬Gire Spi‭)‬,‭ ‬che permette di collegare il... Leggi tutto

UROBORO‭ ‬:‭ ‬La spirale della povertà

UROBORO‭ ‬:‭ ‬La spirale della povertà
Intervista tratta ed aggiornata da TIERRA y LIBERTAD‭ ‬Dicembre ‬2014‭ ‬sull’uscita del documentario Ouròboros:‭ ‬La Espiral de la Pobreza,‭ ‬prodotto dal Gruppo Anarchico Albatros.‭ ‬Il documentario è sottotitolato in varie lingue,‭ ‬comprese italiano ed esperanto.‭ ‬Per informazioni:‭ ‬bruno.alpini@libero.it Dal febbraio del‭ ‬2014,‭ ‬il gruppo anarchico Albatros di Madrid‭ (‬FAI‭) ‬si è impegnato in un progetto che è uscito in questi ultimi giorni.‭ ‬Si tratta di un documentario sulla solidarietà contrapposta alle forme di carità della chiesa,‭ ‬che sempre più spesso vengono approvate anche dallo stato.‭ ‬Presentiamo ai nostri lettori un’intervista con i membri del gruppo. Com’è nata l’idea di dar... Leggi tutto

Terrorismo è repressione

Terrorismo è repressione
Sangue & potere Nuovo attacco del Califfato a Kobane, contemporaneamente attacchi in Tunisia e in Francia e in Kuwait, in una moschea sciita. I primi tre rivendicati dall’IS, l’ultimo ancora senza rivendicazione ma in cui tutto, scelta dell’obbiettivo e sincronicità, fa pensare che sia ricollegabile ai primi. L’attacco dell’IS nel Kurdistan siriano appare come ampiamente agevolato dallo stato turco: la direttrice dell’attacco proviene dal confine turco, gli attaccanti indossavano divise militari, noto e documentato è l’appoggio del regime di Erdogan all’IS, sia in funzione anti-curda che in funzione anti-Assad. Due settimane fa Erdogan aveva preso un grosso smacco alle elezioni... Leggi tutto
1 7 8 9 10 11 12