Search

Un'influenza bestiale

Un'influenza bestiale
Studio di uno psichiatra. Entra un paziente che batte le mani in continuazione. – Buongiorno Dottore (clap!), mi hanno detto (clap!) di venire (clap!) da lei (clap!) perché sarei (clap!) pazzo (clap!), ma io (clap!) non lo sono! (clap!) – Allora perché batte le mani continuamente senza motivo? – Come (clap!) senza motivo? (clap!) Per scacciare gli elefanti! (clap!) – Ma in questo studio non ci sono elefanti! – Vede? (clap!) Funziona! Cominciamo con il dire che non sono un medico e che la mia formazione è quella di un filosofo che si è specializzato in particolare nel campo logico... Leggi tutto

Potere e sapere

Potere e sapere
Qualità Jules Hoffman riceve il premio Nobel per la Medicina e Fisiologia nel 2011 per la scoperta di molecole responsabili dell’attivazione delle difese immuni del moscerino da frutta. La scoperta di queste molecole è avvenuta studiando l’embriogenesi degli insetti e rispondendo alla domanda sul perché questi organismi sono più resistenti di altri animali alle infezioni. In seguito si è scoperto che queste molecole si sono conservate durante l’evoluzione fino a noi e manipolandole si possono curare e prevenire molte malattie. Questo è un esempio tra i tanti di ricerca inizialmente svolta solo per soddisfare la curiosità degli sperimentatori. Il comitato... Leggi tutto

Mai la merce curerà l'uomo (e figuriamoci se lo farà lo stato)

Mai la merce curerà l'uomo (e figuriamoci se lo farà lo stato)
Nelle ultime settimane, tra il cretinissimo decreto Lorenzin e il caso del bambino marchigiano morto per non essere stato curato per un’otite trasformatasi in ascesso da genitori irretiti da un santone, vi è stato un ritorno di interesse verso le questioni della medicina. Fondamentalmente, emerge la polarizzazione tra due posizioni differenti: coloro che sostengono la necessità di una regolamentazione statale, nei confronti di una massa di utenti sanitari che viene vista come incapace di prendere decisioni, e coloro che sostengono la necessità di una presunta “libertà di cura. Posizioni, ad avviso di chi scrive, entrambe idealistiche ed errate. È necessario,... Leggi tutto

Scienza e scientismo

Scienza e scientismo
Respingo forse ogni autorità? Lungi da me questo pensiero. Allorché si tratta di stivali, ricorro all’autorità del calzolaio; se si tratta di una casa, di un canale o di una ferrovia, consulto quella dell’architetto o dell’ingegnere. Per ogni scienza particolare mi rivolgo a chi ne è cultore. Ma non mi lascio imporre né il calzolaio, né l’architetto, né il sapiente. Li ascolto liberamente e con tutto il rispetto che meritano le loro intelligenze, il loro carattere, il loro sapere, riservandomi nondimeno il mio diritto incontestabile di critica e di controllo. Non mi accontento di consultare una sola autorità specializzata,... Leggi tutto

Incoerenza, civilizzazione, apparenza

Incoerenza, civilizzazione, apparenza
La Questione della Coerenza I compagni del Collettivo Anarchico Incubo Meccanico cominciano la risposta alle mie obiezioni al loro precedente documento partendo dalla questione della coerenza. Del mio articolo dicono innanzitutto di condividere “perfettamente l’opinione – che vi è espressa – secondo la quale sarebbe davvero limitativo valutare la fallacia di una posizione politica per il solo fatto che chi la sostiene non si mostri integrale osservante di tutte le critiche formulate.” Li ringrazio, ma non è per nulla farina del mio sacco: nello studio delle fallacie logiche la cosa ha una lunga storia e persino un nome di matrice... Leggi tutto

Note a margine di un testo comico

Note a margine di un testo comico
“Il demone invincibile è un alibi vigliacco che fa pietà” Enzo Maolucci – Barbari e Bar A leggere “Tra coerenza e ideologia, una strada ferrata chiamata civiltà!”, ultima fatica del Collettivo Incubo Meccanico che vorrebbe rispondere agli articoli miei e di Enrico Voccia mi sorge spontaneo il chiedermi se in realtà i militanti del Collettivo non siano intenzionati a dimostrare la totale inconsistenza delle tesi espresse dal primitivismo. Infatti neanche se io mi fossi voluto impegnare nella costruzione di un omino di legno contro cui lanciare i miei strali sarei riuscito a produrre un simile capolavoro: accozzaglia di citazioni confuse,... Leggi tutto

Scienza o gerarchia?

Scienza o gerarchia?
ANCORA SU SCIENZA E GERARCHIA Un piccolo Esperimento di Autogestione Culturale Ho tradotto con molto piacere l’articolo di‭ ‬Xavier Zambrana-Puyalto,‭ ‬sia perché mi ritrovo pressoché integralmente con le sue tesi,‭ ‬sia perché,‭ ‬nel mio piccolo,‭ ‬vivo da decenni un’esperienza di critica fattuale alle metodiche di revisione gerarchizzanti citate nell’articolo. Sono dal‭ ‬1995‭ ‬direttore responsabile di una piccola rivista scientifica‭ – ‬autogestita anche nel titolo‭ – ‬dedicata alla filosofia,‭ ‬alla logica,‭ ‬alle scienze politico-sociali.‭ ‬Quale sia l’FI della nostra rivista è un problema che non ci siamo mai posti,‭ ‬anzi,‭ ‬intenzionalmente,‭ ‬quando è nata la normativa del FI in Italia,‭ ‬abbiamo‭... Leggi tutto

Transumanismo come forma di iperumanismo

Transumanismo come forma di iperumanismo
L’evoluzione tecnologica della seconda metà del Novecento ha indubbiamente modificato in modo profondo non solo la prassi‭ – ‬vale a dire il prospetto operativo nelle diverse attività produttive e nella percezione delle aspettative di confort e di performatività‭ – ‬ma altresì il modo di interpretare la dimensione umana e le coordinate di antropo-poiesi.‭ ‬Si è soliti individuare questo cambiamento con il riferimento generico e omnicomprensivo di‭ “‬Post-human‭”‬,‭ ‬anche per l’impatto della narrativa cyberpunk degli anni‭ ’‬80‭ ‬e della metamorfosi dell’estetica e della produzione artistica nel decennio successivo,‭ ‬a indicare un superamento dell’antropoplastica vitruviana‭ – ‬basata su una corporeità metrico-sussuntiva dell’umano... Leggi tutto

Scienza e "natura umana"

Scienza e "natura umana"
C’è un’opinione dominante nella odierna filosofia della scienza,‭ ‬ovvero l’idea di poter ricondurre tutto,‭ ‬compresi la mente e il comportamento umano,‭ ‬alle medesime leggi universali e coerenti,‭ ‬che sono poi quelle causali tipiche della fisica. Questa mentalità,‭ ‬che il filosofo della biologia John Duprè (1‭) ‬chiama‭ “‬imperialismo scientifico‭”‬,‭ ‬viene definita riduzionistica o meccanicistica. Una delle teorie che maggiormente hanno contribuito allo sviluppo di questo atteggiamento è stata la sociobiologia,‭ ‬fondata da Edward O.‭ ‬Wilson (2‭) ‬a metà degli anni‭ ’‬70‭ ‬del secolo scorso‭ ‬(che oggi è stata soppiantata dalla più moderna,‭ ‬ma non molto diversa nella sostanza,‭ ‬psicologia evoluzionistica‭)‬.‭ ‬Essa... Leggi tutto

Siamo sicuri che il metodo scientifico oggi sia predominante‭?

Siamo sicuri che il metodo scientifico oggi sia predominante‭?
Nel numero scorso,‭ ‬Daniele Leoni,‭ ‬nel suo articolo‭ ‬Anarchici e Scienza.‭ ‬A Cosa Dobbiamo Credere‭?‬ ha sollevato una serie di questioni molto interessanti.‭ ‬Avendo sul punto a tratti una visione diversa delle cose,‭ ‬proverò ad articolarla in questa sorta di risposta. Innanzitutto,‭ ‬la tesi di Levitt citata all’inizio dell’articolo per cui la scienza costituirebbe‭ “‬un enorme,‭ ‬quasi assoluto,‭ ‬successo epistemologico‭” ‬non mi convince affatto:‭ ‬ho l’impressione,‭ ‬invece,‭ ‬che la scienza‭ – ‬intesa come metodo scientifico più che comunità degli scienziati‭ – ‬sia tenuta in una sorta di limbo:‭ ‬in sostanza,‭ ‬utilizzata,‭ ‬e soprattutto diffusa,‭ ‬il meno possibile,‭ ‬giusto il minimo... Leggi tutto

A cosa dobbiamo credere?

A cosa dobbiamo credere?
“La scienza è l‭’‬unico campo dell‭’‬esperienza umana che costituisce,‭ ‬nel complesso,‭ ‬un enorme,‭ ‬quasi assoluto,‭ ‬successo epistemologico‭”‬.‭ Questa citazione del matematico americano Norman‭ ‬Levitt‭ ‬(1999‭)‬ (1‭) ‬difficilmente potrebbe oggi incontrare obiezioni:‭ ‬il trionfo del metodo scientifico come strumento di conoscenza‭ ‬e di progresso sociale‭ ‬è sotto gli occhi di tutti. Ma allora,‭ ‬se è così,‭ ‬come si spiega il dilagare in questo scorcio di inizio‭ ‬millennio di tutta una serie di discipline o di credenze di varia natura,‭ ‬dall‭’‬antivaccinismo alle medicine alternative,‭ ‬dai movimenti anti-OGM alle mode dietetiche,‭ ‬dall‭’‬omeopatia al negazionismo del riscaldamento globale,‭ ‬dalle teorie cospirative alle scie chimiche,‭... Leggi tutto

Scienza,‭ ‬filosofia della scienza e anarchismo

Scienza,‭ ‬filosofia della scienza e anarchismo
Iker Dobarro del Moral è laureato in Biologia presso l’Universidad Complutense de Madrid e ha conseguito il dottorato l’Universidad Autónoma de Madrid. Iker Dobarro del Moral concentra le sue ricerche sull’ecologia vegetale.‭ ‬I suoi lavori hanno cercato di far luce sul funzionamento delle comunità vegetali delle erbe mediterranee,‭ ‬con un approccio eco-fisiologico che riguarda le caratteristiche dei diversi livelli di organizzazione:‭ ‬dal livello di organismo a quello dell’ecosistema.‭ ‬Il pezzo seguente è tradotto come è apparso sul sito del periodico El Libertario,‭ ‬rivista del movimento anarchico del Venezuela.‭ ‬Il testo è a sua volta tratto da una conferenza tenuta dall’autore... Leggi tutto

Il metodo scientifico come strumento di liberazione e di lotta

Il metodo scientifico come strumento di liberazione e di lotta
Viviamo in un’epoca davvero strana, ma questo lo hanno pensato probabilmente tutti coloro che sono stati figli del proprio tempo. Eppure, lungi dall’essere un serioso positivista seguace di Popper, ero convinto che l’accumulo di errori commessi da parte della nostra specie ci permettesse di prendere coscienza della strada alternativa da percorrere e quali sbagli non ripetere. Non è così. Probabilmente non è strano, ma comincia a divenire un peso insopportabile. Di fatto su numerosi mezzi d’informazione e di socializzazione, telematici e non, assistiamo alla reiterazione di credenze, superstizioni e incoraggiamento dell’ignoranza. Le menzogne, la diffusione e il mantenimento dell’ignoranza sono... Leggi tutto

Farla finita con il primitivismo

Farla finita con il primitivismo
Questo articolo nasce come risposta all’articolo di Philippe Godard apparso su A – Rivista Anarchica n. 398. È nato come riflessione collettiva tra il sottoscritto e altri tre compagni. Un estratto è stato pubblicato nella rubrica della corrispondenza su A – Rivista Anarchica numero 401. Qua appare la versione integrale. Ben volentieri recepiamo l’invito al dibattito apparso su A Rivista numero 397 in merito all’articolo di Philippe Godard sulla ricerca scientifica. Da tempo pensiamo che sia necessario avviare una riflessione in campo anarchico in merito alla questione della scienza e della tecnica, sia nei risvolti applicativi della metodologia scientifica, le... Leggi tutto

Antivaccinari

Antivaccinari
Antivaccinari – Introduzione a un’idea idiota Pubblichiamo l’introduzione, scritta da Lorcon, all’opuscolo “Antivaccinari – Un’introduzione storica e attuale di un’idea antiscientifica”, curato da GreenNotGreed e costituito dalla traduzione di una serie di analisi critiche di Patrick Caine, Amanda Marcotte, David Shihi e Andrew Potter sul movimento antivaccinista, nello specifico di quello attivo sul suolo statunitense. L’opuscolo, nella sua seconda edizione (marzo/aprile 2016), è liberamente scaricabile da qui. Ultimamente abbiamo potuto apprezzare i deleteri effetti di più di un decennio di martellamento terroristico sui vaccini:‭ ‬600‭ ‬casi di morbillo nel‭ ‬2014,‭ ‬più gli‭ ‬80‭ ‬dall’inizio del‭ ‬2015‭ ‬ai primi di febbraio,‭... Leggi tutto