Search

Anarchici e pazzi. Ma "buoni"

Anarchici e pazzi. Ma "buoni"
Un doppio senso del‭ “‬buoni‭” ‬virgolettato‭ ‬presente nel titolo può essere colto‭ ‬facilmente da un lettore di certe zone del sud Italia,‭ ‬del napoletano in particolare,‭ ‬dove è molto presente un’assonanza di significato,‭ ‬derivante dal greco antico,‭ ‬per cui‭ “‬buono‭” ‬ha anche il senso di‭ “‬capace‭”‬,‭ “‬efficace‭”‬,‭ “‬abile a raggiungere lo scopo‭”‬.‭ ‬La cosa è presente anche nell’italiano in generale‭ – ‬si penso al classico‭ “‬buono a nulla‭” – ‬ma l’assonanza è meno forte e ricorrente nelle altre parti della penisola.‭ ‬Ora,‭ ‬la rappresentazione tradizionale dell’anarchico da parte dei media legati al potere politico,‭ ‬economico e culturale,‭ ‬era‭ (‬ed è‭)... Leggi tutto

11 Febbraio: solidarietà internazionalista

11 Febbraio: solidarietà internazionalista
Si è tenuta sabato 11 febbraio a Milano, la manifestazione nazionale indetta dagli organismi di rappresentanza della comunità curda in Italia per la liberazione di Ocalan e di tutti i prigionieri politici in Turchia in contemporanea con quella che si teneva a Strasburgo. Un corteo, colorato, partecipativo, denso di slogan e di comizi volanti – forte della presenza dei numerosi curdi giunti, con diversi autobus, da varie parti d’Italia (Roma, Firenze, Torino, Napoli, ecc.) e di quella di numerosi solidali (gruppi, partiti, centri sociali, sindacati) – ha percorso le vie del centro di Milano, partendo da Porta Venezia per concludersi... Leggi tutto

Utopia e azione

Utopia e azione
Utopia e azione.‭ ‬Per una storia dell’anarchismo in Italia è uno studio organico e di ampio respiro,‭ ‬che affronta la ricostruzione dell’anarchismo in Italia a partire da una prospettiva specifica,‭ ‬quella storica.‭ ‬La lente della storia permette all’autore di tracciare un profilo originale del movimento anarchico,‭ ‬ma soprattutto costituisce un angolo di visuale privilegiato per far emergere tratti e specificità del movimento altrimenti in ombra:‭ ‬ne esce un movimento composito al suo interno,‭ ‬ricco di diversità e costituito da profili esperienziali diversi tra loro‭; ‬un movimento la cui continuità nel tempo,‭ ‬spesso messa in dubbio dai suoi detrattori,‭ ‬risulta essere... Leggi tutto

Firenze: cariche al corteo degli studenti medi

Firenze: cariche al corteo degli studenti medi
REPORT SU CORTEO STUDENTI MEDI A FIRENZE CON CARICHE DEI CARABINIERI Venerdì il corteo degli studenti contro la Buona Scuola  a Firenze non è stato rituale. Alcune centinaia di  studenti medi ha tentato di occupare, durante il percorso, il Galileo una del scuole più grandi e più famose del capoluogo toscano. Quasi immediata la carica dei carabinieri che in due riprese hanno fatto roteare i manganelli rompendo alcune teste di compagni. Il corteo era partito con circa un migliaio di manifestanti composto dalle variegate e composite realtà degli studenti medi fiorentini. Buona partecipazione di alcune realtà universitarie e una presenza... Leggi tutto

Nuovo libro: "Anarchici a Milano (1870-1926)"

Nuovo libro: "Anarchici a Milano (1870-1926)"
Collana Studi storici Fausto Buttà ANARCHICI A MILANO (1870-1926) Storie e interpretazioni pp. 368 EUR 20,00 ISBN 978-88-95950-48-8 Il testo racconta la storia del movimento anarchico milanese a partire dalle sue origini fino alle leggi sulla stampa emanate dal regime fascista. Nonostante le numerose ricerche sull’anarchismo italiano condotte negli ultimi 40 anni circa, la storia degli anarchici milanesi è tuttora avvolta da un velo di mistero. I pochi studi esistenti vertono su argomenti, episodi e personaggi specifici. Per la prima volta, e utilizzando fonti non prese in considerazione da altri ricercatori, il testo proposto racconta in modo esaustivo, ma non... Leggi tutto

Prospettive libertarie per il medio oriente

Prospettive libertarie per il medio oriente
L’intervista che presentiamo di seguito è stata realizzata ad inizio agosto 2016, a poco più di due settimane dal tentativo di golpe del 16 luglio e poco più di un mese primo dell’inizio delle grande manovre turche sulla destra orografica dell’Eufrate in territorio siriano per contrastare la presenza delle milizie dell’SDF che avevano sottratto quei territori all’ISIS, strategici per le linee di rifornimento del Califfato. L’intervista che segue è frutto di un colloquio di diverse ore con un esponente dell’organizzazione anarchica turco-kurda DAF (Azione Anarchica Rivoluzionaria) e ne è un condensato. L’intervista vera e proprio è stata integrata con frammenti... Leggi tutto

Congresso dell'IFA a Francoforte (aggiornato)

Congresso dell'IFA a Francoforte (aggiornato)
Dal 4 al 7 agosto si è tenuto a Francoforte il decimo congresso dell’IFA – l’Internazionale di Federazioni Anarchiche. Al congresso hanno partecipato delegati e osservatori da Francia, Italia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Repubblica Ceca, Grecia, Portogallo, Bielorussia, Turchia, Azerbajan, Iraq, Nuova Zelanda, Argentina, Brasile, Messico, Cile, Repubblica Domenicana, Cuba, El Salvador… Sono state giornate intense in cui alle assemblee plenarie si sono intervallati numerosi worshop. Il sabato pomeriggio c’è stata un’assemblea aperta alla città. Un’occasione importante di confronto, rinsaldamento dei legami e reciproca conoscenza, costruzione di campagne comuni. Qui un podcast con l’intervista a Simone compagno della FAI che... Leggi tutto

Gli ammutinati delle trincee

Gli ammutinati delle trincee
Esce,‭ ‬nella collana dei Quaderni della Rivista Storica dell’Anarchismo,‭ ‬la nuova edizione di questo testo,‭ ‬edito nel‭ ‬2014‭ ‬in occasione del centenario di quell’immane carneficina che fu la prima guerra mondiale. Un riuscito tentativo di divulgazione dell’altra storia‭ ‬-‭ ‬non quella dei potenti,‭ ‬uomini di Stato e generali,‭ ‬ma quella delle masse proletarie,‭ ‬cioè della carne da cannone‭ ‬-‭ ‬che ha il pregio di condensare in poche pagine la mappa di quel filo rosso del rifiuto del militarismo che è stato uno dei valori forti del sentimento popolare nel nostro paese fino all’avvento del fascismo.‭ In quest’ottica l’autore giustamente parte... Leggi tutto

Storia del movimento machnovista‭ ‬1918-1921

Storia del movimento machnovista‭ ‬1918-1921
Riportiamo alcuni brani dell’introduzione al testo di Volin,‭ ‬risalente al maggio‭ ‬1923. ‬ La redazione Il machnovismo è un fenomeno di portata,‭ ‬grandezza e significato vastissimi,‭ ‬un movimento che si è sviluppato con una forza del tutto eccezionale,‭ ‬che per il destino del la rivoluzione ha avuto una parte colossale e straordinariamente complicata‭; ‬un movimento che nella lotta titanica con tutte le forme della reazione ha saputo resistere e più di una volta salvato dallo sfacelo la rivoluzione‭; ‬un movimento infine straordinariamente ricco di episodi vivaci e coloriti,‭ ‬che ha fatto parlare di sé e interessato non soltanto la Russia ma... Leggi tutto

Giornate di Solidarietà con i compagni anarchici e antifascisti prigionieri in Russia

Giornate di Solidarietà con i compagni anarchici e antifascisti prigionieri in Russia
Le proteste di massa che hanno precorso la Russia negli anni 2011-12 sono state sedate dal regime poliziesco di Putin, che iniziò a reprimere apertamente i militanti dei movimenti sociali e politici, anarchici e antifascisti compresi. Negli ultimi 5 anni, in Russia, molti attivisti sono stati condannati a pene detentive.  Facciamo appello ai compagni di tutto il mondo affinché dimostrino la loro solidarietà agli anarchici e antifascisti russi, prigionieri dello stato di polizia di Putin, affinché si riesca a diffondere quanto più possibile questa campagna di solidarietà, anche organizzando ove è possibile delle iniziative per informare, dove si potrebbero scrivere... Leggi tutto

Theory Without Borders

Theory Without Borders
Theory Without Borders è un progetto dedicato a promuovere articoli, teorie e analisi anarquisti attuali da tutto il mondo attraverso la traduzione all’inglese allo scopo di dare ai autori originali una piattaforma per accedere a un pubblico più vasto nel mondo occidentale. La voce anarquista è un importante mezzo di comunicazione che speso è ignorato e travisato dai mezzi di comunicazione occidentali, e noi volevamo combattere questo problema aiutando a tutti i giornali anarquisti a spiegare tutti i fatti. Per esempio, adesso stiamo traducendo articoli di giornali venezuelani anarquisti per potere mostrare la nostra solidarietà globale e insegnare al mondo... Leggi tutto

Anarchici in piazza contro razzisti e polizia

Anarchici in piazza contro razzisti e polizia
Il 23 maggio quasi tutte le rappresentanze sindacali dei poliziotti – la Silp-Cgil si è sfilata all’ultimo, nonostante avesse siglato il patto – hanno promosso una fiaccolata da piazza Crispi a piazza Palazzo di città, per presentare il loro “patto per la sicurezza” alla giunta comunale. I sindacati di polizia entrano a gamba tesa nella campagna elettorale, facendo un’operazione lobbista ben articolata ed alleandosi con la destra nel pretendere un’ulteriore stretta securitaria sui quartieri più popolari. Il loro programma per rendere Torino più sicura? Sgombero delle case occupate, fogli di via, CIE nei paesi d’origine e rimpatri rapidi per i... Leggi tutto

Solidarietà e rilancio delle lotte antirazziste

Solidarietà e rilancio delle lotte antirazziste
Gli avvenimenti di sabato 7 maggio al Brennero pensiamo siano ormai noti ma partiamo da un breve riassunto. Da un paio di mesi le realtà anarchiche di Trento e Rovereto avevano lanciato questa scadenza a livello nazionale‭ (‬e non solo‭) ‬per una manifestazione che da subito veniva dichiarata conflittuale,‭ ‬per dare un segnale forte di lotta contro i confini della Fortezza Europa.‭ Molte erano‭ ‬state le iniziative in varie città di presentazione,‭ ‬per lo più in spazi di movimento affini ai gruppi trentini. All’appuntamento,‭ ‬nonostante i soliti controlli polizieschi,‭ ‬hanno partecipato alcune centinaia di persone provenienti soprattutto dall’Italia‭ ‬ma anche... Leggi tutto

Carrara: intervento al primo maggio anarchico

Carrara: intervento al primo maggio anarchico
Quello che segue è il testo dell’intervento del compagno Dario Antonelli della FAI dal palco del primo maggio anarchico a Carrara. Buon Primo Maggio compagne e compagni, e questo per noi non è un saluto o un augurio qualsiasi, è un’affermazione che rivendica il valore rivoluzionario e libertario di una giornata di lotta che da centotrent’anni è repressa nel sangue dai governi. Sì, perché ci sono paesi in cui le manifestazioni del Primo Maggio sono ancora vietate, dove in questo giorno la polizia bastona i lavoratori che scioperano e scendono in strada, in cui si spara sui manifestanti, in cui... Leggi tutto
1 2 3 4