Search

Umanità Nova: un secolo d’informazione anarchica…è uscito il libro!

Umanità Nova: un secolo d’informazione anarchica…è uscito il libro!
Finalmente disponibili gli ATTI DELLA GIORNATA DI STUDI – UN SECOLO D’INFORMAZIONE ANARCHICA dedicata al centenario di UMANITA’ NOVA (1920-2020), a cura di GIORGIO SACCHETTI in collaborazione con l’Archivio Storico della FAI Dalla quarta di copertina: Nella temperie dell’incombente lunga guerra civile italiana vedeva la luce il quotidiano anarchico «Umanità Nova», diretto da Errico Malatesta, espressione di organizzazioni strutturate sul territorio, come l’Unione Sindacale Italiana (1912) e l’Unione Anarchica Italiana (1919), ma anche di un segmento non trascurabile di strati proletari orientati verso il radicalismo sociale e propensi all’azione diretta. Foglio di battaglia e di informazione libertaria, portavoce dell’ala più intransigente del movimento operaio... Leggi tutto

2021 – Un’Anno di Umanità Nova – Lotte, Reportage ed Analisi (1)

2021 – Un’Anno di Umanità Nova – Lotte, Reportage ed Analisi (1)
Ogni numero di Umanità Nova è dedicato a più temi e compaiono vari articoli, tutti importanti (altrimenti non li avremmo scelti…). Di questo lavoro in quattro parti vogliamo qui ricordare tre articoli a numero che, a nostro giudizio, sono stati quelli che possono caratterizzare maggiormente le uscite settimanali del 2021, allo scopo di ripercorrere un anno sicuramente difficile per l’umanità intera ed il modo in cui l’anarchismo sociale ha cercato di stare dentro le contraddizioni di questo periodo, lottando per un mondo di liberi ed eguali. Gli articoli della rubrica Cultura ed Anarchia li metteremo tutti insieme alla fine, insieme... Leggi tutto

Annate di Umanità Nova 1924-1971

Annate di Umanità Nova 1924-1971
La scannerizzazione delle annate di Umanità Nova dal 1924 al 1971 è stata completata. L’impegno finanziario è stato notevole. Le spese di scannerizzazione sono la voce principale. Il costo è di 25,00 cad. e 30,00 cad. con spese di spedizione raccomandata incluse. Per richieste in zona di Imola e dintorni a claudio.mazzolani@libero.it, altre a zic@zeroincondotta.org   Le dimensioni sono 8,50 x 5,50, sovrastampata e contenuta in una scatola in metallo (12,00 x 9,00) con finestra e imbottita. Sono stati caricati 21,8 GB di file. Ogni numero di U.N. è diviso pagina per pagina per avere maggior facilità di uso.  ... Leggi tutto

Il bilancio è un segnale politico

Il bilancio è un segnale politico
Penso che sia impossibile su questo numero non dare un occhio al bilancio. E spero che a tutte e tutti, guardandolo, sorga spontaneo un sorrisetto. Al di là di cosa succederà in futuro, la cosa che salta subito all’occhio, per chi come me ha dedicato tempo all’analisi storica dei bilanci, è che Umanità Nova ha il potere di riuscire a ripartire ogni volta che sembra sul punto di spegnersi. Il 2020 doveva essere l’anno tanto atteso del Centenario. Occasione per rimarcare, se ce ne fosse ancora bisogno, l’importanza della stampa anarchica. Di avere uno strumento con cui denunciare i soprusi... Leggi tutto

100 anni di Umanità Nova: festa di Massenzatico (Re)

100 anni di Umanità Nova: festa di Massenzatico (Re)
Riuscita la festa per Umanità Nova realizzata a Massenzatico il il 3-4 ottobre dalla F.A.I. Reggiana con il supporto delle Cucine del Popolo. Due belle giornate di sole e di convivialità libertaria hanno permesso, nonostante virus e piogge sparse, di costruire questa importante scadenza politica annuale. Per l’occasione abbiamo esposto per la prima volta la nuova bandiera della F.A.I. Reggiana creata con maestria dalla Betty. La festa è stata aperta con un dibattito sull’informazione libertaria oggi, al quale hanno partecipato come relatori Franco Schirone (autore del libro “Umanità Nova 100 anni – Un secolo di battaglie anarchiche”), Enrico Voccia (redattore... Leggi tutto

Report festa per UN per il centenario

Report festa per UN per il centenario
Ieri si è svolta la Festa per i Cento anni di Umanità Nova e 50 dell’amministratrice organizzata da Iniziativa Libertaria di Pordenone, numeros* le/gli intervenute. Si è iniziato con una relazione tenuta dall’amministratora focalizzata sull’importanza della nascita di un quotidiano per il movimento anarchico e su quanto siano stato fondamentali le sottoscrizioni non solo per la vita del giornale ma anche come testimonianza storica. Dopo un breve ricordo e saluto a Paolo Finzi la festa è continuata con un ricco banchetto vegetariano vegano con autoproduzioni locali – fornite dai compagni e le compagne della “cuiera” e da Oscar che hanno... Leggi tutto

Buon centenario Umanità Nova 2

Buon centenario Umanità Nova 2
Cento candeline rosso-nere da soffiare Dopo la prima parte della scaletta, proseguiamo la colonna sonora per festeggiare i primi cento anni di Umanità Nova. Un altro pugno di canzoni che raccontano o si ispirano all’utopia racchiusa nel titolo del giornale. In alcuni casi “Umanità Nova” era il titolo della canzone, in altri queste saranno le parole finali del ritornello o anche solo di una strofa, ma esistono anche gruppi che si chiamano così. Alcune parlavano di un’umanità nuova prima del 1920, altre sono state scritte dopo la sua nascita, ma tutte faranno da sottofondo, mentre la testata spegne le cento... Leggi tutto

Note Bandite

Note Bandite
Buon Centenario Umanità Nova 1 – Cento di questi secoli! Umanità Nova in questi giorni ha compiuto cento anni esatti, esistono vari tributi musicali al giornale provenienti da tutto il mondo, e con un paio di articoli li presenteremo uno dopo l’altro. Per introdurre il tema partiamo da una cassetta che venne autoprodotta negli anni ’90 “per aiutare Umanità Nova, settimanale Anarchico, in grave deficit finanziario. Riteniamo questa fonte di informazioni molto importante per la libertà di espressione e comunicazione di tutti noi”. Con le parole del “Nucleo Recupero Cadaveri”, che curò la compilation “Per non farci chiudere la bocca”... Leggi tutto

ABBATTERE LE MURA DEL CIELO – Storie di anarchiche, anarchici e occupazioni (Milano 1975-1985)

ABBATTERE LE MURA DEL CIELO – Storie di anarchiche, anarchici e occupazioni (Milano 1975-1985)
Sono trascorsi 44 anni da quando in Via Torricelli a Milano viene occupato uno spazio, tutt’ora attivo nonostante gli innumerevoli tentativi di sgombero. Nel corso del tempo questo spazio occupato da ragazzi e ragazze ha portato avanti innumerevoli interventi nel quartiere, con esso indiscutibilmente amalgamandosi: ricordiamo le occupazioni di appartamenti sfitti in favore dei senza tetto, le lotte per salvaguardare un quartiere sotto assedio dalla speculazione, un luogo di riferimento per le lotte che si sono succedute nel corso degli anni, l’antimilitarismo, le serate dedicate all’anticlericalismo, la costituzione di una ricca biblioteca, la lotta contro le centrali nucleari. E poi:... Leggi tutto

Sull’articolo del Cinquantesimo Anniversario di Umanità Nova

Sull’articolo del Cinquantesimo Anniversario di Umanità Nova
Nel numero di Umanità Nova dedicato al centenario del giornale è stato ripubblicato l’articolo di Mario Mantovani dal titolo “1920-1970: Cinquant’anni fa . Nasceva “Umanità Nova.” originariamente pubblicato il 24 Gennaio 1970. Nell’articolo in questione vi è un breve passaggio dove si fa un parallelo tra la strage del Diana e quella di Piazza Fontana – avvenuta un mese prima dall’uscita del suddetto scritto. Visto che la vicenda di Piazza Fontana è, ancor oggi, oggetto di revisionismi, da parte della stampa borghese e di registi, sul coinvolgimento dei nostri compagni, ci teniamo a precisare quanto segue: – questo parallelo era... Leggi tutto

Nella Giacomelli

Nella Giacomelli
Siamo l’abisso che deve separare il passato dal futuro (Iréos, 1907) Da qualche tempo, in libreria, è possibile incontrare una larga fioritura letteraria e storiografica dedicata a figure di donne ribelli, artiste, rivoluzionarie, femministe, aviatrici e partigiane che per lungo tempo erano rimaste ai margini, se non escluse, dalla storia ufficiale declinata prevalentemente al maschile. Il loro riconoscimento sociale era, al massimo, legato alla collaterale presenza a fianco di grandi personaggi – uomini – della politica quanto dell’arte, oppure per la “naturale” dedizione materna e il ruolo d’assistenza mostrati verso grandi cause o in occasioni di gravi contingenze, basti pensare... Leggi tutto

Umanità Nova 2020 ed oltre

Umanità Nova 2020 ed oltre
Le redazioni di Umanità Nova sono nominate ed operano in base ad un mandato imperativo che riceve dal Congresso della Federazione Anarchica Italiana. Nella fattispecie, l’ultimo congresso svoltosi a Massenzatico (RE) che ha nominato la presente redazione ha portato avanti un percorso già avviato al Congresso precedente, svoltosi a Roma, che prevedeva la trasformazione del giornale verso un settimanale di approfondimento e analisi. Umanità Nova, prima del Congresso della F.A.I. di Roma, oltre che riportare la voce dell’anarchismo sociale, svolgeva una funzione di conoscenza reciproca delle attività dei gruppi territoriali – una funzione che è stata davvero importante data la... Leggi tutto

L’editoriale del 1970

L’editoriale del 1970
Nel numero di Umanità Nova dedicato al centenario del giornale è stato ripubblicato l’articolo di Mario Mantovani dal titolo “1920-1970: Cinquant’anni fa . Nasceva “Umanità Nova.” originariamente pubblicato il 24 Gennaio 1970. Nell’articolo in questione vi è un breve passaggio dove si fa un parallelo tra la strage del Diana e quella di Piazza Fontana – avvenuta un mese prima dall’uscita del suddetto scritto. Visto che la vicenda di Piazza Fontana è, ancor oggi, oggetto di revisionismi, da parte della stampa borghese e di registi, sul coinvolgimento dei nostri compagni, ci teniamo a precisare quanto segue: – questo parallelo era la posizione personale di... Leggi tutto

Un secolo di Umanità Nova

Un secolo di Umanità Nova
Questo che segue è l’editoriale che Errico Malatesta scrisse, cento anni fa, sul primo numero di Umanità Nova, nel pieno cuore del Biennio Rosso. I NOSTRI PROPOSITI (n° 1, 27 febbraio 1920) Noi siamo anarchici, anarchici nel senso proprio e generale della parola; vale a dire che vogliamo distruggere quell’ordinamento sociale in cui gli uomini, in lotta tra di loro, si sfruttano e si opprimono, o tendono a sfruttarsi e ad opprimersi, l’un l’altro, per arrivare alla costituzione di una nuova società in cui ciascuno, nella solidarietà e nell’amore con tutti gli altri uomini, trovi completa libertà, massima soddisfazione possibile... Leggi tutto
1 2