Search

Elica, comunicato stampa

Elica, comunicato stampa
E` del 31 marzo la comunicazione ufficiale da parte di Elica del proprio piano industriale 2021-2023, che prevede la delocalizzazione al 70% dei siti industriali nel Fabrianese. Partiti, sindaci e sindacati giustamente stanno dichiarando la loro solidarietà ai 407 lavoratori in esubero. Drammi di questo tipo si ripropongono ormai da anni sul territorio marchigiano e nel resto del paese, per questo non possiamo riproporci allo stesso modo di chi, cadendo dal pero, erige barricate – ormai residuali – quando le decisioni sono state prese. E` un fatto che le aziende si basino sui profitti prima che sui dipendenti, ed in... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni sul lavoro Maggio – Agosto 2020

Osservatorio Infortuni sul lavoro Maggio – Agosto 2020
Quattro mesi di osservatorio post-lockdown ci riportano nella realtà lavorativa italiana: solo nelle marche muoiono 6 lavoratori, nonostante molte fabbriche hanno ancora centinaia di lavoratori in cassa integrazione e molte realtà si sono prese a singhiozzo dopo il picco della pandemia. i dati ires dicono che Le ore di Cassa integrazione nel secondo trimestre 2020 sono state 16,2 milioni nella provincia di Ancona, 12,8 nella provincia di Pesaro Urbino, 11,4 milioni a Macerata e 10,5 milioni ad Ascoli Piceno e Fermo . per dare un idea della gravità della situazione lavorativa e di conseguenza il calo dei lavoratori attivi e... Leggi tutto

Osservatorio infortuni sul lavoro – marzo,aprile 2020

Osservatorio infortuni sul lavoro – marzo,aprile 2020
Nell’ultimo numero dell’osservatorio la pandemia in corso era agli inizi della sua virulenza nel paese, ma già dal mese di Febbraio erano centinaia solo nella regione Marche i sanitari in isolamento, sono arrivati al 30 aprile a 1124. In regione sono rimasti contagiati 558 sanitari, di cui 3 sono morti, secondo quanto ha riferito Ceriscioli (16 aprile). Nell’azienda ospedaliera Marche Nord (Pesaro/Urbino) ,la provincia più colpita, non c’è stato alcun decesso tra il personale in servizio: contagiati 71 infermieri, 31 medici, 14 operatori socio sanitari e altri 15 addetti (131 in totale). All’ospedale di Urbino inizialmente classificato dai dirigenti sanitari... Leggi tutto

Osservatorio infortuni sul lavoro – Dic. 2019 – Genn. Febb. 2020

Osservatorio infortuni sul lavoro – Dic. 2019 – Genn. Febb. 2020
Primo trimestrale per questo 2020 ma la costante del morire di lavoro non ci abbandona neppure per questo inizio d’anno. Il bilancio degli incidenti per questi tre mesi nella regione marche sembra dare un po di tregua nei numeri, non certo nella gravità: 3 morti, 1 disperso e12 feriti vengono riportati dalla stampa locale. i numeri regionali se confrontati per anno portano i segni dell’inosservanza delle norme di sicurezza sul lavoro. ci sono state19.011 denunce di infortunio (+397 accadimenti rispetto all’anno precedente). quelle con esito mortale in regione sono passate da 22 a 33 con un incremento percentuale del 150%.... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni Agosto-Novembre 2019

Osservatorio Infortuni Agosto-Novembre 2019
Questa volta usciamo in quadrimestrale ed in ritardo, i tempi lasciati liberi dal lavoro agli sfruttati sono sempre più ridotti, impedendo ad alcuni di partecipare alle attività politiche o di socialità e scambio di informazioni dai vari contesti lavorativi. Isolandoli, anche fuori dai lavori sempre meno aggreganti e abbassando cosi la cooperazione contro lo sfruttamento. Nelle Marche in questi mesi purtroppo abbiamo visto precipitare le condizioni di alcuni feriti negli incidenti avvenuti, arrivando al decesso dopo mesi di agonia. Continuano a piovere lavoratori dai tetti della regione,gli infortuni al 30 ottobre sono già 15806 (quelli denunciati) non mancano morti in... Leggi tutto

Comunicato Stampa sulla New Holland

Comunicato Stampa sulla New Holland
5/12/2019 E’ un fatto grave l’infortunio occorso ad un lavoratore della Fiat New Holland di Jesi. Da tempo si registrano incidenti alla New Holland, come la caduta di carroponti o di una trasmissione. In buona parte non ci sono state conseguenze per i lavoratori, ma questo non toglie spessore alla denuncia della pericolosità aumentata sui luoghi di lavoro e sulla sicurezza per i lavoratori sempre più … insicura. Lo sciopero immediato è buona cosa, ma non bisogna aspettare che ci scappi l’infortunio – o peggio il morto – per rivendicare i diritti rubati dal profitto. Da anni purtroppo, causa i... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni – Maggio, giugno, luglio 2019

Osservatorio Infortuni – Maggio, giugno, luglio 2019
Inizia il periodo estivo ma non c’è niente di nuovo sotto il sole, oltre alle temperature invivibili nelle fabbriche e capannoni che non fanno notizia. Gli svenimenti non vengono riportati dai giornali e visto che nelle marche si arriva tranquillamente a 29°C nei reparti ospedalieri di rianimazione, neanche i malati vengono tenuti in conto da chi amministra e organizza i reparti, immaginiamo chi gestisce lavoratori davanti a macchinari o utensili che emanano essi stessi calore . Siamo alle solite cadute dall’alto e schiacciamenti tutte cose già viste e sentite, come le storie che ci raccontano di investimenti sulla sicurezza che... Leggi tutto

Su Meccanica Generale, Mercatone Uno, …

Su Meccanica Generale, Mercatone Uno, …
Comunicato stampa del 10 giugno 2019 Un intero settore produttivo, quello del Mercatone Uno, viene smantellato lasciando per strada decine di famiglie. Un’azienda come la Meccanica Generale entra in crisi e oltre al mancato pagamento degli stipendi arretrati le prospettive non lasciano spazio a molte speranze. E la Whirpool, la JP Industries, i cantieri della quadrilatero. Infine, in tutta la provincia, all’interno dei servizi sanitari dell’Area Vasta 2 invece di assumere il personale in cronica carenza, si chiudono servizi, si accorpano reparti, si nega di fatto una tutela funzionale della salute pubblica. E’ in atto nella Provincia di Ancona (e... Leggi tutto

Osservatorio infortuni sul lavoro Febbraio – Marzo – Aprile 2019

Osservatorio infortuni sul lavoro Febbraio – Marzo – Aprile 2019
Nuovo trimestrale, ma sempre le stesse condizioni di lavoro in regione.Anche in questi tre mesi si sono susseguite morti e menomazioni per chi affronta ogni giorno la violenza del posto di lavoro poco sicuro. 4 morti e 26 feriti trovano spazio nei giornali locali, in maggioranza come spesso accade sono cadute da  lavori in altezza che sempre più spesso lasciano segni indelebili nella vita dei lavoratori coinvolti.Sappiamo per certo che molti altri incidenti non attirino il clamore mediatico, ma un paio di giorni di file negli uffici inail, per chi c’è passato, danno l’idea della realtà dei fatti. i datori di lavoro da parte loro si sento... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni sul lavoro nov-dic-gennaio 2018-2019

Osservatorio Infortuni sul lavoro nov-dic-gennaio 2018-2019
Chiudiamo e apriamo l’anno con questo numero che è trimestrale, sono 22 i morti sul lavoro per il 2018 in regione, e 18621  le denunce di infortuni ricevute dall’inail di cui 2845 in itinere. in aumento nelle marche le denunce di malattia professionale ( + 673 casi ) con un aumento nel settore industriale che nella sola provincia di Ascoli ha un +203 casi.  in aumento anche i casi rilevati al sistema nervoso e ostemuscolare (+494 casi).la nostra pur piccola regione come numero di lavoratori annovera ben 4 città tra le prime cento in Italia ( Ancona, Falconara, Senigallia e... Leggi tutto

Comunicato riunione interprovinciale Marche

Comunicato riunione interprovinciale Marche
Sabato 13 ottobre, a Jesi, si è svolto un incontro interprovinciale fra alcune realtà anarchiche e libertarie della regione. Varie le questioni dibattute: il peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro per le classi sociali più deboli, il montare dell’arroganza fascista e razzista e il venir meno delle garanzie sociali del welfare state. E’ stata valutata positivamente la manifestazione in Ancona contro l’apertura della sede di Casa Pound, e più in generale la mobilitazione studentesca nel paese. E’ stata espressa solidarietà alle lotte degli operai della Fiat-New Holland di Jesi, contro gli incidenti sul lavoro e si è invitato... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni sul lavoro – Giugno, Luglio, Agosto 2018

Osservatorio Infortuni sul lavoro – Giugno, Luglio, Agosto 2018
I tre mesi estivi solitamente si distinguono per il calo delle ore lavorative in molti settori dovuto al periodo in cui si concentrano le ferie, per questa estate il nostri rilevamenti si soffermano sulle sofferenze di 2 morti e 22 feriti in regione. Non mancano però i problemi sul piano del lavoro nero, sul territorio:  di questi giorni la scoperta di 12 lavoratori sfruttati 12 ore al giorno per raccogliere insalata stipati nei furgoni che li portano ai campi; fra loro molti richiedenti asilo seguiti da una onlus. Mentre la whirpool, a Comunanza conferma 131 esuberi per il dimezzamento di... Leggi tutto

Comunicato sull'iniziativa sulla salute pubblica

Comunicato sull'iniziativa sulla salute pubblica
Si è svolta venerdì sera, 22 giugno, al Palazzo dei Convegni, l’iniziativa dell’Assemblea per la salute Pubblica di Jesi e Vallesina. Buona la partecipazione del pubblico che ha visto sia la presenza di cittadini e professionisti delle realtà sanitarie locali, sia di altre località a rappresentanza delle istanze di lotta portate avanti un po’ ovunque sul territorio regionale. Al centro del dibattito, che ha visto rappresentanti sindacali, professionisti e componenti di comitati di base, sono state poste le molte questioni in relazione al PDL 145 relativa agli sperimenti gestionali nei servizi socio-sanitari che la Regione Marche vorrebbe avviare, accelerando di... Leggi tutto

Osservatorio Infortuni sul lavoro marzo-aprile-maggio

Osservatorio Infortuni sul lavoro marzo-aprile-maggio
Torna l’osservatorio sugli infortuni in versione trimestrale per questo numero, nonostante un primo maggio dedicato agli infortuni sul lavoro, si susseguono inesorabili gli incidenti dovuti alle condizioni di lavoro non sicure che devono affrontare quotidianamente i lavoratori marchigiani. La fotografia che ci riporta il territorio è la stessa che sentiamo sulla nostra pelle, identica a 30 – 50 anni fa, il tanto decantato 4.0 è innovativo solo per chi cerca sempre modi nuovi e magari anche legali di produrre plusvalore dal sudore di altri, noi qui tra carichi di lavoro in aumento, tagli al personale, turni sempre meno attenti al... Leggi tutto

Per una sanità pubblica, equa ed onesta!

Per una sanità pubblica, equa ed onesta!
Nei giorni scorsi ha fatto scalpore la notizia dell’arresto di quattro primari, un direttore sanitario ed un impresario in Lombardia, per reati di corruzione. Non è la prima volta che accade, punta di un iceberg che mostra un volto del sistema sanitario italiano troppo spesso dimenticato: quello di un mercato aperto a profitti di ogni genere, fatti non sempre in maniera onesta, a danno sicuramente della collettività, della salute pubblica, ma soprattutto di un sistema universalista che continuamente viene attaccato perché “costa” troppo, mentre corruzione, affarismo, tangenti, gerarchie e pressioni di ogni tipo prosperano creando una società altra sempre più... Leggi tutto
1 2