Search

Renzi si fa propaganda sulla disoccupazione

Renzi si fa propaganda sulla disoccupazione
Il Governo cerca di nascondere la sua politica gretta ed arrogante,‭ ‬sbandierando gli ultimi dati,‭ ‬rilasciati dall’ISTAT,‭ ‬sull’occupazione ad aprile.‭ ‬Si tratta di poche migliaia di posti di lavoro in più,‭ ‬a fronte degli oltre tre milioni e trecentomila disoccupati,‭ ‬contando solo chi ha cercato attivamente un lavoro,‭ ‬nella settimana che precede il rilevamento ISTAT.‭ ‬L’occupazione cresce solo nel terziario e in agricoltura,‭ ‬mentre nell’industria e in edilizia sono stati persi altri‭ ‬60mila posti di lavoro‭; ‬i nuovi contratti,‭ ‬inoltre,‭ ‬sono per la maggior parte a tempo parziale involontario,‭ ‬cioè si tratta di lavoratori che vorrebbero lavorare a tempo piene‭... Leggi tutto

La pazienza è la virtù dei forti, noi non la perdiamo e continuiamo a lottare per far prevalere il diritto sulla prepotenza

La pazienza è la virtù dei forti, noi non la perdiamo e continuiamo a lottare per far prevalere il diritto sulla prepotenza
Come legali del movimento No MUOS abbiamo letto con costernazione le parole del console Barrosse nell’intervista pubblicata su‭ “‬La Sicilia‭” ‬sabato‭ ‬30‭ ‬maggio‭ ‬2015‭ ‬ed il tono di minaccia col quale prospetta l’esaurirsi della pazienza da parte del governo USA. Alla console ‭  ‬va ricordato che l’Italia è uno stato di diritto nel quale anche le azioni dei governanti debbono sottostare alle leggi e,‭ ‬in caso di loro violazione,‭ ‬sono sottoposte al giudicato dei tribunali. Nel caso del MUOS basta l’evidenza della pronuncia del TAR e del sequestro disposto dalla magistratura penale a smentire quanto sostenuto dalla console Barrosse riguardo il... Leggi tutto

Un business a spese del contribuente

Un business a spese del contribuente
Per evitarsi la pena di commentare il magro risultato elettorale,‭ ‬e per far capire a tutti quali siano i veri padroni a cui deve rispondere,‭ ‬un Renzi in versione NATO lunedì scorso è volato in Afghanistan,‭ ‬ad arringare i soldati italiani.‭ ‬Senza risparmiarci il ridicolo di indossare la tuta mimetica,‭ ‬dall’alto della sua scienza politica,‭ ‬Renzi ha spiegato ai giovani militari che in un mondo globale la sicurezza interna ai vari Paesi dipende dalle loro scelte internazionali.‭ ‬Parole sante.‭ ‬Parole tanto più significative se pronunciate in un Paese,‭ ‬l’Afghanistan,‭ ‬che dal‭ ‬2002‭ ‬segna ogni anno un nuovo record di produzione... Leggi tutto

Mazzette, mondiali e pallonari

Mazzette, mondiali e pallonari
Non si può certo dire che il recente scandalo che ha travolto i vertici del calcio internazionale sia stato percepito come un fulmine a ciel sereno. Non è un mistero, infatti, che lo sport più seguito e apprezzato al mondo sia anche quello più corrotto perché al centro, ormai da anni, di interessi miliardari. A intestarsi la maxi operazione che ha portato all’arresto in un lussuoso albergo svizzero di sette dirigenti di altissimo livello della Fifa ci ha pensato l’Fbi, le cui indagini sono state giustificate dal fatto che i reati contestati sarebbero stati organizzati proprio negli Stati Uniti. Le... Leggi tutto

Venti di guerra sulla Libia?

Venti di guerra sulla Libia?
Oramai da qualche mese si sente parlare di un possibile intervento militare in territorio libico per contrastare il fenomeno migratorio. È un intervento fortemente voluto dal governo italiano e che sembra aver trovato una favorevole accoglienza nell’Unione Europea  e che tenderebbe a superare l’approccio delle operazioni Mare Nostrum e Triton. A fine maggio sono usciti su Wikileaks due interessanti documenti che delineano gli aspetti generali della missione e i suoi obbiettivi. Contemporaneamente, secondo l’autorevole quotidiano britannico Guardian, sono iniziate le manovre diplomatiche per convincere i membri, sopratutto quelli con potere di veto, del Consiglio di Sicurezza dell’ONU a dare... Leggi tutto

Turchia: Bombe di Stato e elezioni

Turchia: Bombe di Stato e elezioni
Lo scorso 4 giugno a Diyarbakir (Amed in lingua curda), la città principale del Kurdistan in territorio statale turco, un grave attentato esplosivo ha provocato morti e feriti durante un comizio elettorale del Partito Democratico dei Popoli (HDP) che sostiene i diritti del popolo curdo. Due bombe piazzate rispettivamente in un cestino dell’immondizia e vicino alla cabina di un trasformatore elettrico sono esplose nella piazza gremita di sostenitori dell’HDP, facendo 4 morti e 243 feriti di cui alcuni molto gravi. Gli ordigni erano fatti per uccidere, erano infatti pieni di sfere di metallo che al momento dell’esplosione hanno avuto un... Leggi tutto

NON VOTARE! E POI?

NON VOTARE! E POI?
Quando è stato pubblicato questo manifesto, la maggior parte dei lavoratori andava a votare, almeno la maggior parte di quelli che riuscivano a passare tra le strette maglie di quello che era ancora un privilegio di pochi, il suffragio universale maschile fu infatti introdotto solo nel 1912, mentre le astensioni provenivano in gran parte dai cattolici, che seguivano le indicazioni della Chiesa di non partecipare alle elezioni. In questi anni si è verificato un fatto nuovo, nella storia del sistema rappresentativo in Italia: per la prima volta da quando le classi subalterne ebbero il diritto di voto, la maggioranza dei... Leggi tutto

Dalla grande paura alla digestione pesante

Dalla grande paura alla digestione pesante
I risultati delle regionali a Carrara parlano quantomai chiaro, il lavoro che gli anarchici hanno portato avanti quotidianamente, a partire da quello svolto all’interno dell’assemblea permanente, continua a palesarsi. In città l’astensionismo è salito al 59,07%, se si conteggiano poi le bianche e le nulle il “non voto” arriva complessivamente al 60,96%, alla luce di questo si possono rapidamente aggiornare le percentuali: a Rossi, candidato di maggioranza è toccato un misero 14,24%; mentre Giannarelli, cinque stelle, e Borghi lega e fascistame vario, si accontentano rispettivamente del 9,77% e del 7,42%. Per gli altri candidati manco vale la pena accendere la... Leggi tutto

L’Uroboro Tav e le condanne per sabotaggio

L’Uroboro Tav e le condanne per sabotaggio
Chiomonte‭ ‬27‭ ‬maggio.‭ ‬Il ponte sulla Dora prima del cancello che immette in strada dell’Avanà,‭ ‬sotto occupazione militare dal‭ ‬27‭ ‬giugno del‭ ‬2011,‭ ‬quando lo Stato diede l’assalto alla Libera Repubblica della Maddalena,‭ ‬è chiuso con un una rete elettrosaldata.‭ ‬Chiusa al bivio per la Ramat anche la strada che conduce al ponte alto sulla Dora. Nelle prime ore del mattino,‭ ‬sotto gli occhi attenti della polizia un operaio del cantiere di Chiomonte,‭ ‬è stato messo all’opera per rendere inaccessibile l’area antistante il cancello.‭ ‬Qualche ingenuo potrebbe chiedersi in quale capitolato d’appalto rientri questo lavoro per conto della polizia. I... Leggi tutto

Cooperative:‭ ‬quando l’etichetta non è il contenuto

Cooperative:‭ ‬quando l’etichetta non è il contenuto
Dinamica Centro Servizi Società Cooperativa Foligno‭ (‬capitale sociale‭ ‬383.336,18‭ ‬€‭)‬.2013‭ ‬Valore della produzione‭ ‬7.391.654‭ ‬€,‭ ‬utile/perdita‭ ‬1.160‭ ‬€.‭ ‬Ricavi‭ ‬7.387.061‭ ‬€‭ (‬2013‭)‬. E‭’ ‬la‭ “‬cooperativa‭” ‬che non ha assunto‭ ‬2‭ ‬lavoratori cimiteriali‭ ‬(tra l’altro svantaggiati‭) ‬protetti da clausola sociale nell’appalto dei servizi cimiteriali di Senigallia dopo aver vinto,‭ ‬seconda classificata,‭ ‬una gara giocata al casinò del massimo ribasso e li ha sostituiti con due interinali flessibili a chiamata all’altrettanto massimo ribasso con la connivenza della amministrazione comunale.‭ Cooperativa questa‭? ‬Che si sottrae agli obblighi di legge ed umani‭? ‬Cooperativa‭? ‬Che esclude proprio un lavoratore che ha sempre lottato per la... Leggi tutto

Diciamo No alla scuola dell’obbedienza

Diciamo No alla scuola dell’obbedienza
Si moltiplicano‭ – ‬in tutta italia‭ – ‬sanzioni e provvedimenti disciplinari‭ ‬a carico di studentesse e studenti che‭ – ‬con modalità diverse‭ – ‬hanno invalidato/boicottato le prove INVALS.‭ ‬Sanzioni comminate‭ ‬-‭ ‬in molti casi‭ ‬-‭ ‬in totale disprezzo dello‭ ‬Statuto delle studentesse e degli studenti‭ ‬che impone esplicitamente all’amministrazione scolastica la garanzia del diritto alla difesa prima di comminare qualsivoglia tipologia di sanzioni disciplinari.‭ ‬Nell’esprimere loro piena e completa solidarietà ribadiamo il nostro NO ad una scuola che educa all’obbedienza‭ – ‬cieca e assoluta‭ – ‬ai diktat del Capo‭ … ‬di istituto.‭ ‬redazione Mentre i grandi sindacati si gongolano e... Leggi tutto

Liste di proscrizione all’Expo

Liste di proscrizione all’Expo
Non passa giorno senza che l’Expo ci stupisca con i suoi effetti speciali:‭ ‬l’ultimo in ordine di tempo è quello delle‭ “‬liste di proscrizione‭”‬,‭ ‬una faccenda dalle tinte kafkiane che rivela quale sia la reale essenza della esposizione internazionale di casa nostra. Ricostruire la vicenda non è cosa semplice data la pervicace ritrosia della grande stampa a dare un’immagine dell’Expo che non sia quella di una paciosa e festaiola kermesse al cui interno si aggirano famigliole stupefatte e torme di indaffarati volontari. Ma veniamo ai fatti,‭ ‬secondo quanto è stato rivelato da alcuni organi di stampa non del tutto allineati.... Leggi tutto

Un preside magnaccia con funzioni di depistaggio

Un preside magnaccia con funzioni di depistaggio
‭Una notizia della prima settimana di maggio ha avuto uno scarso rilievo mediatico,‭ ‬sebbene fosse direttamente attinente all’attuale progetto governativo di‭ “‬riforma‭” ‬della Scuola.‭ ‬Il TAR del Lazio ha accolto un ricorso del sindacato SNALS contro la riduzione delle ore di laboratorio negli Istituti tecnici e professionali decisi dalla‭ “‬riforma‭” ‬Gelmini di sei anni fa.‭ ‬Il TAR ha riconfermato una sentenza di condanna dell’operato del Ministero dell’Istruzione già emessa nel‭ ‬2013‭ ‬e,‭ ‬constatando che il MIUR non aveva dato seguito alle decisioni della magistratura amministrativa,‭ ‬ha commissariato lo stesso MIUR con un commissario ad acta.‭ ‬Gli effetti pratici della sentenza... Leggi tutto

Ceder un peu c’est capituler beaucoup‭!

Ceder un peu c’est capituler beaucoup‭!
ll‭ ‬23‭ ‬maggio‭ ‬2015‭ ‬l’Unione Sindacale di Base ha firmato l’accordo del‭ ‬10‭ ‬gennaio‭ ‬2014‭ ‬sottoscritto da Cgil,‭ ‬Cisl,‭ ‬Uil e Confindustria che lega il diritto di presentare liste per le elezioni delle RSU e comunque qualsivoglia diritto sindacale all’impegno a non scioperare contro accordi firmata dalla maggioranza dei sindacati e,‭ ‬nei fatti,‭ ‬dalle stesse CGIL CISL UIL. Sostiene di farlo ‭     ‬vedi http://www.usb.it/index.php?id‭=‬1132‭&‬tx_ttnews=‬83104‭&‬cHash‭=‬6c742287f0 ,‭ ‬sulla base‭ “‬della pressante richiesta di migliaia di lavoratori,‭ ‬iscritti e delegati sindacali USB di non abbandonare il presidio sindacale nelle fabbriche e nei posti di lavoro‭” ‬e di non condividere un‭ “‬accordo che... Leggi tutto

Razzismo fa rima con paura

Razzismo fa rima con paura
Per riuscire a raggiungere e mantenere una,‭ ‬anche piccola,‭ ‬posizione nel sistema di potere occorre avere oggi delle capacità che esulano da quelle meramente politiche.‭ ‬Sono molti i personaggi che hanno costruito la loro brillante carriera in modo diverso da quello tradizionale,‭ ‬facendosi strada ieri negli studi televisivi e oggi su Internet.‭ ‬In ogni caso,‭ ‬come nel passato,‭ ‬uno dei modi per acquisire popolarità è quello di fare in modo che il proprio nome compaia quotidianamente nella cronaca,‭ ‬che sia sempre presente nell’interminabile racconto dei mezzi di comunicazione di massa.‭ ‬Per ottenere questo risultato non è necessario rilasciare dichiarazioni memorabili... Leggi tutto
1 162 163 164 165 166 175