Search

El Hoyo (Il Buco)

El Hoyo (Il Buco)
El Hoyo (Il Buco), regia di Galder Gaztelu-Urrutia (2019 – Spagna) “Il personale, come tutti amano dire, è politico. Così se qualche uomo politico idiota, qualche giocoliere del potere, cerca di attuare politiche che danneggiano voi o i vostri cari, PRENDETELA A LIVELLO PERSONALE. Incazzatevi. La Macchina della Giustizia non vi servirà: è lenta e fredda, e appartiene a loro, hardware e software. Solo i piccoli individui soffrono per mano della Giustizia; le creature del potere ne guizzano via con una strizzata d’occhio e un sorriso. Se volete giustizia, dovrete strapparla con gli artigli. Mettetela sul piano PERSONALE. Fate tutti... Leggi tutto

SNOWPIERCER: GRAPHIC NOVEL, FILM, SERIE TV

SNOWPIERCER: GRAPHIC NOVEL, FILM, SERIE TV
Snowpiercer graphic novel, 1984-1999-2000 Snowpiercer film, 2013 Snowpiercer serie tv Capita di rado che nel passaggio dal testo originale (libro o fumetto che sia) alla rappresentazione audiovisiva la valenza politico-sociale dell’originale si mantenga intatta: si pensi ad esempio a V per Vendetta dove, nella trasposizione dal fumetto originale al film si perde in gran parte l’esplicita personalità politica del supereroe anarchico. Non tanto nella trama in sé e per sé che, a nostro giudizio è resa abbastanza fedelmente nel film, quanto per l’ammorbidimento dei dialoghi di V che, da espliciti comizi anarchici, diventano genericamente “leftist”. Il contrario pare invece avvenire... Leggi tutto

Un eterno presente? – Elysium (2013)

Un eterno presente? – Elysium (2013)
Elysium (2013) – Film scritto e diretto da Neill Blomkamp, con Matt Damon e Jodie Foster Anno 2154 : gli esseri umani sono divisi in due classi : i super ricchi che vivono su una stazione spaziale in ville lussuose, scuole esclusive e , dove grazie agli sviluppi tecnologici e medici, non esistono malattie incurabili, mentre gli emarginati, i poveri e gli operai vivono sulla terra ormai ridotta ad un luogo invivibile , sovrappopolato e con un alto tasso di mortalità dovuto all’inquinamento atmosferico e ambientale. Su Elysium (questo il nome della immensa stazione orbitale abitata dai potenti) , è... Leggi tutto

Una risata vi seppellirà

Una risata vi seppellirà
“La parte peggiore di avere una malattia mentale è che le persone si aspettano che ti comporti come se non l’avessi.” (Joker) Fiumi di critiche, recensioni , opinioni e commenti sono stati scritti sul film di Todd Phillips, Joker, interpretato con maestria da Joaquin Phoenix. Il Joker di Alan Moore e di Phillips hanno tratti caratteristici comuni: l’emarginazione, l’individualismo, il rifiuto del diverso, che creano il mostro da sbattere in prima pagina. Lo Stato, le istituzioni sacrificano sull’altare della mercificazione uomini e donne rendendo le vite degli individui semplici discorsi da spettacolarizzare – ciò che emerge dal film è un... Leggi tutto

Intervista a Maurizio Braucci

Intervista a Maurizio Braucci
Uenne: Ciao Maurizio, siamo la redazione di Umanità Nova e vorremmo farti qualche domanda rispetto al film Martin Eden del quale hai curato la sceneggiatura. Innanzitutto i nostri complimenti per l’ottima trasposizione del testo: ci è piaciuta molto. Hai cambiato l’ambientazione ma sei riuscito a manteneri fedele al romanzo. Maurizio: Grazie. Un “tradimento fedele”… Uenne: Infatti. La prima domanda è ovviamente legata alle prime scene del film con immagini di repertorio di Errico Malatesta, le famose immagini con lui ad un comizio del Primo Maggio, dove bacia la bambina… Come mai questa scelta? Maurizio: è assolutamente in linea col romanzo... Leggi tutto

Il massacro di Peterloo

Il massacro di Peterloo
È interessante osservare come negli ultimi tempi la produzione e distribuzione di film di qualità (ed anche socialmente impegnati) sia sempre più spesso finanziata da grandi corporations dedite all’intrattenimento massificante via internet come Netflix (Roma, di Alfonso Cuarón e Sulla mia Pelle, relativo alla morte di Stefano Cucchi) o Amazon. Prova ulteriore che il capitalismo non esita a far quattrini anche divulgando contenuti potenzialmente rivoluzionari. È il caso del recente film Peterloo di Mike Leigh, prodotto dagli Amazon studios. Un film su di un argomento non facile (un massacro lontano ed oggi dimenticato), della durata di oltre due ore, molto... Leggi tutto

Le coq est mort

Le coq est mort
È morto Vittorio Taviani. Nel 1972, con il fratello Paolo, aveva scritto e diretto il film “San Michele aveva un gallo”. La vicenda, pur con una chiara nuance allusiva, non si riferiva a fatti realmente accaduti. Il protagonista è un anarchico militante nella Prima Internazionale, condannato all’ergastolo dopo un tentativo insurrezionale. In galera subiva un isolamento totale. Gran parte della narrazione si dipana intorno ai suoi tentativi di mantenersi lucido in quella situazione terribile. Dopo dieci anni decidono il suo trasferimento in un altro carcere. Si trova su un’imbarcazione nella laguna veneta, scortato alla nuova prigione. Durante il viaggio la... Leggi tutto

Guerra Psicologica al cinema

Guerra Psicologica al cinema
Un messaggio pubblicitario può funzionare bene sia che venga presentato in modo tradizionale sia in modo più creativo‭; ‬lo stesso vale per i messaggi di propaganda ideologica che possono incitare direttamente a un comportamento‭ (“‬vota Antonio‭”) ‬o,‭ ‬più genericamente,‭ ‬all’adozione di determinate modalità di pensiero. Il film‭ ‬Il diritto di uccidere,‭ ‬uscito in agosto e definito nella pubblicità come un‭ “‬thriller‭” ‬è con ogni‭ ‬evidenza un’opera di propaganda,‭ ‬una di quelle che portano acqua al mulino degli Stati e delle loro guerre.‭ ‬In uno stile chiaro e lineare racconta di una operazione militare‭ “‬coperta‭” ‬gestita dai servizi segreti britannici che,‭... Leggi tutto