Search

Abbattere le mura del cielo. Storie di anarchiche, anarchici e occupazioni (Milano 1975-1985)

Abbattere le mura del cielo. Storie di anarchiche, anarchici e occupazioni (Milano 1975-1985)
ZERO IN CONDOTTA Segnaliamo l’uscita del libro di Mauro De Agostini ABBATTERE LE MURA DEL CIELO Storie di anarchiche, anarchici e occupazioni (Milano 1975-1985) Prefazione di Franco Schirone pp. 224, EUR 15,00 ISBN 978-88-95950-62-4 Il soffocante clima ideologico di questi anni ha completamente oscurato la ricchezza progettuale, le speranze di cambiamento e la complessità del Movimento degli anni settanta, spesso ridotto, con una grave deformazione prospettica, a semplice premessa e cornice del “terrorismo”. Il libro, ricco di documenti e di testimonianze, ricostruisce la storia di alcune occupazioni anarchiche a Milano tra il 1975 e il 1985, in particolare le vicende... Leggi tutto

Un secolo di Umanità Nova

Un secolo di Umanità Nova
Questo che segue è l’editoriale che Errico Malatesta scrisse, cento anni fa, sul primo numero di Umanità Nova, nel pieno cuore del Biennio Rosso. I NOSTRI PROPOSITI (n° 1, 27 febbraio 1920) Noi siamo anarchici, anarchici nel senso proprio e generale della parola; vale a dire che vogliamo distruggere quell’ordinamento sociale in cui gli uomini, in lotta tra di loro, si sfruttano e si opprimono, o tendono a sfruttarsi e ad opprimersi, l’un l’altro, per arrivare alla costituzione di una nuova società in cui ciascuno, nella solidarietà e nell’amore con tutti gli altri uomini, trovi completa libertà, massima soddisfazione possibile... Leggi tutto

Corteo per Valerio Verbano

Corteo per Valerio Verbano
Sabato 22 febbraio si è svolta una manifestazione molto partecipata e un grande concerto a Montesacro per i 40 anni dall’omicidio di Valerio Verbano, studente del liceo Archimede e militante ddell’Autonomia Operaia, assassinato da un commando neofascista il 22 febbraio del 1980 a Montesacro. Per ricordarlo, come ogni anno, l’appuntamento era in via Monte Bianco dove abitava, per “un fiore per Valerio” dove è partito un corteo di circa 5000 persone e come anarchici del gruppo “M. Bakunin” di Roma abbiamo partecipato con le nostre bandiere, la nostra solidarietà attiva e venduto Umanità Nova. Un mare colorato di bandiere, striscioni... Leggi tutto

Mare Nostrum, para bellum!

Mare Nostrum, para bellum!
Questo articolo si inserisce in un quadro di analisi geopolitica fin qui condotta in una serie di articoli, aventi come soggetto le mire espansioniste della Turchia, tanto nel discorso di ampliamento nei Balcani e verso Cipro, quanto nelle ambiziose aspirazioni verso le zone a sud del Mediterraneo. Partendo quindi dalle “esigenze” espansioniste di un singolo Stato, si vuole qui cominciare una disamina più organica dei sommovimenti degli ultimi tre lustri, per comprendere la situazione attuale nella sua complessità e fornire una lettura dei futuri scenari che si apprestano a ridisegnare gli equilibri di un’area geografica sulla quale si riversano le... Leggi tutto

I Compiti del Femminismo

I Compiti del Femminismo
Per l’italiana, il femminismo è stato capace di superare le illusioni del movimento negli anni ’70. Gli studi sul passato di Silvia Federici sono spesso interrotti da una domanda insidiosa. Perché, nonostante i progressi, i femminicidi sembrano crescere nel mondo? Parte della risposta è nel libro recentemente pubblicato “Mulheres e Caça às Bruxas”, motivo della visita della pensatrice italiana a São Paolo per una serie di conferenze a settembre. Il libro riprende i temi del suo saggio più famoso, “Calibano e la Strega”, in cui sostiene che la persecuzione si colleghi alle radici del capitalismo e all’attuale... Leggi tutto

La lotta No MUOS

La lotta No MUOS
Cari compagni, occorre essere anzitutto franchi tra noi e per essere franchi occorre dire che per la lotta No Muos non ha attraversato un buon periodo. La questione però è più preoccupante di quel che appare, perché a passarsela male non è solamente una lotta specificatamente antimilitarista ma un intero, multiforme, movimento contro la guerra che si è dimostrato incapace, in tutte le sue sfaccettature, di dare risposte concrete all’avanzare dell’industria bellica – specie quella italiana/nazionale. Vi sono alcune eccezioni che, nonostante le difficoltà, riescono a mobilitare parti importanti della popolazione. A parte però queste eccezioni, sembra essersi chiusa un’intera... Leggi tutto

Yemen, una guerra dimenticata

Yemen, una guerra dimenticata
Sono quasi cinque anni che in Yemen, nazione che occupa la punta meridionale della penisola arabica, infuria una guerra devastante che lascia senza speranze i suoi abitanti. Chi aveva mezzi e/o appoggi è già fuggito altrove; restano circa trenta milioni di persone intrappolate nel conflitto, stremate dai bombardamenti, dalle violenza, dai ricatti, dalla mancanza di cibo, acqua potabile e medicinali, dal colera e da altre malattie. Le dinamiche e gli attori del conflitto sono molteplici: all’interno del paese persistono ataviche lotte tra clan e tribù rivali, rivendicazioni separatiste d’ogni genere, milizie autonome spesso affiliate ad Al Qaeda, interessi economici fortissimi,... Leggi tutto

Coronavirus, Finanziarizzazione, Lobbysmo

Coronavirus, Finanziarizzazione, Lobbysmo
La comunicazione mainstream nelle ultime settimane ci ha subissati di allarmi sugli effetti recessivi dell’emergenza del coronavirus in Cina. In realtà le condizioni per un ulteriore arretramento economico già c’erano prima, con tanto di stime al ribasso ufficializzate dal Fondo Monetario Internazionale. Non è ben chiaro neppure se il FMI stia facendo previsioni oppure auspici, dato che annunciare recessioni scoraggia gli investimenti nella produzione mentre, al contrario, stimola a spostare i capitali in investimenti finanziari. L’emergenza virus intanto ha regalato alle Borse una bolla speculativa sui titoli farmaceutici: infatti basta la parola “vaccino” a galvanizzare gli investitori. Tradotta in linguaggio... Leggi tutto

Bilancio n.5/2020

Bilancio n.5/2020
ENTRATE PAGAMENTO COPIE CARRARA Circolo Gogliardo Fiaschi a/m Tipografia € 80,00 Totale € 80,00 ABBONAMENTI PIETRASANTA A. Binelli (cartaceo) € 55,00 SORRENTO M. Caliri (pdf) € 25,00 SASSOMARCONI M.Xerri (cartaceo) € 55,00 PISA A. Cecchi (cartaceo) € 55,00 PIEVE DI CADORE E. Valmassoi (cartaceo + gadget) € 65,00 ROMA P. Masiello (cartaceo + gadget) € 65,00 ISEO P. Vedovato (cartaceo + gadget) € 65,00 GOTHEBORG G. Viola (pdf) € 25,00 TRENTO V. D’Andrea (pdf) € 25,00 Totale € 435,00 ABBONAMENTI SOSTENITORI LODI G. Nanni € 80,00 DAVERIO E. Thoelke € 80,00 ISCHIA V. Italiano € 80,00 Totale € 240,00 SOTTOSCRIZIONI... Leggi tutto

Le Carte di Vanzetti

Le Carte di Vanzetti
“Se l’anarchismo era la punta piu’ avanzata di questa lotta per la liberta’ contro la tirannia,la documentazione piu’ concreta di una battaglia-simbolo combattuta proprio dagli anarchici, quella sul caso Sacco e Vanzetti, rappresentava simbolicamente uno dei riferimenti piu’ avanzati di questa forma di pensiero, che pertanto avrebbe potuto essere colpita in maniera tanto pesante quanto letale” L.Botta Le carte di Vanzetti Aragno ed. Torino 2019 pag 42 Cento anni fa, il 24 dicembre 1919 a Bridgewater nel Massachusetts, alcuni individui tentarono una rapina ad un blindato. Vanzetti fu accusato di questo , era un militante anarchico conosciuto alla polizia, si... Leggi tutto

Un eterno presente? Blade Runner (1968)

Un eterno presente? Blade Runner (1968)
DICK, Philip K. – Il Cacciatore di Androidi (Blade Runner) (1968). “Dovunque andrai, ti si richiederà di fare qualcosa di sbagliato. È la condizione fondamentale della vita essere costretti a far violenza alla propria personalità. Prima o poi, tutte le creature viventi devono farlo. È l’ombra estrema, il difetto della creazione; è la maledizione che si nutre della vita. In tutto l’universo.” Anno 2019 , Los Angeles. Una guerra devastante ha messo in ginocchio il pianeta terra in preda a frequenti piogge di polvere radioattiva. Il mondo è ormai diviso fra esseri umani, altri esseri detti “speciali” (in realtà esseri... Leggi tutto

Concorso nazionale di poesia libertaria

Concorso nazionale di poesia libertaria
CONCORSO NAZIONALE DI POESIA LIBERTARIA in Lingua italiana e Dialetto (con traduzione) Organizato da: Gruppo Germinal FAI di Carrara Come raccolta fondi per la sostituzione del Tetto della “Cooperativa Tipolitografica di Carrara”. REGOLAMENTO I partecipanti potranno scegliere tra due temi: 1) Libertà ed Uguaglianza 2) Tema Libero Gli elaborati, dovranno essere inviati in due copie Formato .pdf indicando il tema scelto (di cui una soltanto corredata di nome, cognome, data di nascita, indirizzo e numero telefonico dell’autore unitamente alla copia del versamento di € 5,00 sul : IBAN: IT 76 E 01030 24501 000001817526 intestato a : La Cooperativa Tipolitografica.... Leggi tutto

Bilancio n.4/2020

Bilancio n.4/2020
ENTRATE PAGAMENTO COPIE REGGIO EMILIA Federazione Anarchica Reggiana a/m Amministrazione € 50,00 NAPOLI Gruppo Anarchico “Francesco Mastrogiovanni” – FAI a/m Amministrazione € 42,00 ROMA Gruppo Anarchico “M. Bakunin” – FAI € 100,00 CASALMAGGIORE M. Lodi Rizzini € 45,00 Totale € 237,00 ABBONAMENTI EMPOLI P. Bruscino (cartaceo) a/m Amministrazione € 55,00 MILANO H. Koyuncuer (pdf) a/m FAM € 25,00 TORINO E. Penna (cartaceo) a/m Amministrazione € 55,00 BERLINO T. Palumbo (pdf) € 25,00 ROMA D. Cerra (pdf) € 25,00 FIRENZE Istituto Storico Toscano della Resistenza e dell’Età Contemporanea (cartaceo) € 55,00 REPUBBLICA DI SAN MARINO A. Righi (cartaceo) a/m Amministrazione €... Leggi tutto

Un'influenza bestiale

Un'influenza bestiale
Studio di uno psichiatra. Entra un paziente che batte le mani in continuazione. – Buongiorno Dottore (clap!), mi hanno detto (clap!) di venire (clap!) da lei (clap!) perché sarei (clap!) pazzo (clap!), ma io (clap!) non lo sono! (clap!) – Allora perché batte le mani continuamente senza motivo? – Come (clap!) senza motivo? (clap!) Per scacciare gli elefanti! (clap!) – Ma in questo studio non ci sono elefanti! – Vede? (clap!) Funziona! Cominciamo con il dire che non sono un medico e che la mia formazione è quella di un filosofo che si è specializzato in particolare nel campo logico... Leggi tutto

Tutti allegramente in scatola

Tutti allegramente in scatola
Le cronache di politica interna italiane sono state in questi ultimi messi egemonizzate dal fenomeno delle sardine, un fenomeno nato in Emilia Romagna per fare da spalla ad una campagna elettorale per le regionali, che vedevano il candidato del PD, Bonaccini, messo in una certa difficoltà dalla Lega Nord. Sono certamente servite allo scopo: in una regione come l’Emilia Romagna, dove fino a qualche anno fa l’egemonia del PD e sopratutto dei partiti che ne erano la genesi era indiscussa, il richiamo ad una sorta di fronte unitario antifascista in chiave antileghista è servito a compattare il pacchetto di voti... Leggi tutto
1 2