Search

Il culto della proprietà economica

Il culto della proprietà economica
Nel Febbraio 2008, a Nicolosi (provincia di Catania) un gioielliere uccide due ladri e ne ferisce un altro. Dopo 11 anni e due processi, il gioielliere viene condannato a 13 anni. Se nel periodo in cui vennero uccisi i due ladri, i social erano ancora in fase di potenziamento, relegando i cori di indignazione contro la rapina a quotidiani come “Il Giornale” e ad altri mezzi , oggi giorno abbiamo un’evoluzione. Partendo dalla dichiarazione del gioielliere: “Non mi è mai passato per la testa e non ho mai agito volontariamente. A quanto pare nessuno l’ha recepito. Come è possibile... Leggi tutto

Un affare mortale

Un affare mortale
Il 26 e 27 novembre 2019 si tiene a Torino “Aerospace & defence meeting”, mostra mercato internazionale dell’industria aerospaziale di guerra. La convention, giunta alla sua settima edizione, ha quest’anno un focus sull’innovazione produttiva, la trasformazione digitale per l’industria aerospaziale 4.0. Un’occasione per valorizzare le eccellenze del made in Italy nel settore armiero, in testa il colosso Leonardo, con un focus sulle aziende piemontesi leader nel settore: Thales Alenia Space, Avio Aero, UTC Aerospace Systems. La mostra-mercato è riservata agli addetti ai lavori: fabbriche del settore, governi e organizzazioni internazionali, compagnie di contractor. Quest’anno sono attese 870 aziende e i... Leggi tutto

Affari di guerra

Affari di guerra
Non esiste stato o regno la cui storia non sia macchiata dalla brutalità della guerra. I conflitti armati condotti dalle potenze economiche, non hanno portato null’altro che miseria e morte fra i paesi, mentre chi si trova al potere non cadrà mai sul campo di battaglia. È sempre stato così, si inviano pedine per difendere un paese e gli interessi di cui solo i ricchi traggono vantaggio. Riportiamo queste sagge e classiche parole per focalizzarci sul tema corrente. Oggi continuiamo ad essere testimoni della crudele barbarie ottenuta con ulteriore utilizzo di tecnologia e armamenti militari. Anche stavolta, invece di utilizzare... Leggi tutto

Il noioso teatrino sulla legittima difesa

Il noioso teatrino sulla legittima difesa
Una buona parte del dibattito pubblico italiano degli ultimi mesi è stato impostato sui temi riguardante la legittima difesa e la diffusione di armi tra la popolazione civile. Già durante la campagna elettorale permanente degli ultimi anni la Lega Nord aveva posto al centro della sua propaganda la questione della difesa armata della proprietà privata; successivamente c’è stato l’ondata di polemiche, molto pretestuose, in merito alla ricezione della direttiva europea 477 ed infine il dibattito in merito alle modifiche della legge sulla legittima difesa, con il suo veloce corollario polemico in merito a un disegno di legge firmato da una... Leggi tutto

La marcia del vittimismo

La marcia del vittimismo
“So, you’ve been to school / For a year or two / And you know you’ve seen it all / In daddy’s car / Thinking you’ll go far / Back east your type don’t crawl / Playing ethnicky jazz / To parade your snazz / On your five-grand stereo / Braggin’ that you know / How the niggers feel cold / And the slum’s got so much soul” Dead Kennedys – Holiday in Cambodia Assistere alla March4ourLives del 24 marzo e alle reazioni entusiaste di una buona fetta della sinistra istituzionale europea e della presunta sinistra radicale europea ci fa... Leggi tutto

L'Italia in guerra

L'Italia in guerra
Di pochi giorni fa è la notizia della messa in operatività di alcuni nuovi cacciabombardieri F-35 di stanza ad Amendola, entrati a far parte del dispositivo di Difesa Aerea Nazionale all’interno del 32° Stormo. Possiamo dire che la scommessa del governo italiano (chiunque sia stato a guidarlo in questi ultimi vent’anni), e dell’industria bellica di casa nostra (chiunque sia stato alla sua testa), subordinata a Lockheed Martin per tale progetto, è stata vinta. Sono lontane le polemiche sui costi eccessivi per l’acquisto di tali velivoli di quinta generazione e sui loro difetti tecnici: nella campagna elettorale recentemente conclusa il tema... Leggi tutto

Militarizzazione sociale

Militarizzazione sociale
Le sparatorie nelle scuole americane, così come i morti per omicidio, sono in calo costante da trenta anni eppure diventano oggetto di dibattito e di campagne politiche. A fronte del massacro avvenuto a Parkland, Florida, si è nuovamente scatenato il dibattito sul perché e sul percome avvengano questi fatti. Sono state avanzate proposte di legge, a livello federale e statale, che vorrebbero imporre la presenza di guardie, poliziotti, guardia nazionale o privati, dentro gli istituti, che vorrebbero imporre la blindature degli edifici, che vorrebbero impedire l’accesso alle armi a chi è sotto i ventuno anni – a meno che non... Leggi tutto

La stretta autoritaria

La stretta autoritaria
Per chi segue le vicende interne statunitensi è palese come negli ultimi decenni sia stato eroso sistematicamente l’ordinamento liberale e siano stati instaurati meccanismi sempre piu‭’ ‬restrittivi delle libertà‭’ ‬degli individui.‭ ‬È un processo che è iniziato per lo meno dalla seconda meta‭’ ‬degli anni settanta,‭ ‬con il riflusso dei movimenti,‭ ‬e la nascita dei paradigmi della war on drugs che immediatamente diventa,‭ ‬o meglio:‭ ‬nasce come,‭ ‬war on poors,‭ ‬paradigma che altro non fa che spostare su criteri maggiormente accettabili la costante del razzismo strutturale:‭ ‬se all’epoca delle Jim Crow Laws si era ufficialmente discriminati in quanto neri,‭ ‬o... Leggi tutto

La propaganda alla prova dei fatti 2

La propaganda alla prova dei fatti 2
Questo articolo è il proseguimento ideale del pezzo “La propaganda alla prova dei fatti” apparso su Umanità Nova numero 31 anno 95 (20 ottobre 2015 o anche su questo blog). Razza, classe, genere e Gun Control Nel suo discorso di inizio anno il presidente statunitense Obama ha annunciato una serie di misure atte a rendere più difficile l’accesso alle armi a soggetti “pericolosi”. È un obiettivo che il presidente persegue da anni e che, data l’opposizione del congresso federale, a maggioranza repubblicana, e dove anche una parte del Democratic Party non vede con favore le misure dirette al gun control,... Leggi tutto

La propaganda alla prova dei fatti

La propaganda alla prova dei fatti
Questo articolo è diviso in ‭due parti. La presente è la prima parte, uscita su Umanità Nova numero 31 anno 95. La seconda parte, uscita su Umanità Nova del 17 gennaio 2016 (numero 2 anno 96) è reperibile qua oppure sul blog dell’autore. “‬‬La Home Guard può esistere solamente in un paese dove gli uomini si considerino liberi.‭ ‬Gli stati totalitari possono fare grandi cose ma ce ne è una che non possono fare:‭ ‬non possono dare al proletario un fucile e dirgli di tenerlo a casa,‭ ‬di tenerso nella camera da letto.‭ ‬Il fucile appeso al muro dell’appartamento di... Leggi tutto