Search

Un disastro naturale, sociale, politico

Un disastro naturale, sociale, politico
Umanità Nova – d’ora in poi UN: Il 23 novembre del 1980 l’Italia meridionale venne sconvolta da un notevole terremoto, che produsse migliaia di morti, decine di migliaia di feriti, intere cittadine del tutto distrutte e molte altre sopravvissute ma con profonde ferite nel tessuto urbano. Dal punto di vista politico i fenomeni più rilevanti furono due, speculari: da un lato il ritardo enorme nei soccorsi e la successiva speculazione nella ricostruzione, dall’altro l’enorme slancio di solidarietà concreta ed immediata da parte delle popolazioni di tutta Italia. Uno di quelli che era presente a quegli eventi era un membro della... Leggi tutto

Terremoto

Terremoto
Sono trascorsi 12 mesi dal primo terremoto del 24 agosto 2016 di magnitudo 6.0 che ha avuto come epicentro la Valle del Tronto, i Monti Sibillini, l’Alto Aterno ed i Monti della Laga,un territorio compreso tra le regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo e migliaia di eventi sismici hanno colpito la zona per mesi con maggiore intensità registrata il 26, 30 ottobre (magnitudo 6.5) e il 18 gennaio 2017 (magnitudo 5.5). La prima violenta scossa, con epicentro la Valle del Tronto, i comuni di Accumoli (RI) e Arquata del Tronto (AP), ha causato 299 morti e 388 feriti, e le... Leggi tutto

Un “bail in” anche per i terremotati?

Un “bail in” anche per i terremotati?
Non pochi commentatori hanno notato che nella pagliacciata di Ventotene allestita da Renzi nella scorsa settimana, la Merkel ed Hollande si sono prestati ad un’operazione propagandistica puramente ad uso dell’opinione pubblica italiana, che viene ancora annebbiata con false prospettive di “Stati Uniti d’Europa” per compensare le attuali euro-miserie degli zero-virgola del bilancio o del PIL. La Corte Costituzionale tedesca ha già più volte ribadito che di “cessioni di sovranità” da parte della Germania non se ne parla proprio, dato che la loro Costituzione non le contempla (se è per questo, neppure la nostra). L’establishment tedesco rifiuta quindi ogni ipotesi di... Leggi tutto