Search

Campagna di solidarietà e sostegno economico per le multe e le spese legali

Campagna di solidarietà e sostegno economico per le multe e le spese legali

Sosteniamo l’appello de* compagn* di Thessaloniki!
Ogni anno il 17 novembre i movimenti di lotta scendono in piazza in Grecia. Quel giorno nel 1973 fu stroncata nel sangue la rivolta del Politecnico di Atene contro la dittatura militare. Giocando la carta delle misure sanitarie contro la pandemia il governo ha vietato ogni manifestazione per i giorni intorno al 17 novembre 2020, attaccando, arrestando e multando chi – con attenzione comunque alla salute di tutt* – è sceso in piazza quel giorno.
Per sostenere le spese legali de* compagn* sanzionati può essere fatta una donazione tramite FireFund al seguente link. Più sotto trovate la scheda della campagna crowdfunding tradotta in italiano.
https://www.firefund.net/blackredlibertatia
Campagna di solidarietà e sostegno economico per le multe e le spese legali
Sostegno economico per pagare le multe e le spese legali relative alla manifestazione del 17 novembre 2020 a Thessaloniki.
Qualche parola su quella giornata:
Il 17 novembre, dopo l’approvazione del disegno di legge per la limitazione delle proteste, lo Stato e il governo fanno un ulteriore passo verso l’aberrazione autoritaria. Per ordine specifico del Ministero della “Protezione di cittadini” [corrispondente nelle funzioni al Ministero dell’Interno], il capo della polizia greca emette un coprifuoco di quattro giorni e vieta tutti gli incontri di più di 3 persone. Per noi, così come per alcuni militanti del più ampio movimento rivoluzionario, ma anche per migliaia di altre persone, sta diventando chiaro che la pandemia è usata come strumento dall’autorità per sopprimere violentemente e universalmente qualsiasi movimento di resistenza sociale e di classe. Molte organizzazioni e militanti in tutta la Grecia decidono, nel rispetto di tutti i mezzi di protezione, di rompere il divieto statale, che ricorda molto le pratiche della giunta. Centinaia di reati vengono registrati e le multe vengono convalidate su tutto il territorio, mentre ogni giorno i decessi negli ospedali aumentano, raggiungendo o superando le tre cifre.
A Salonicco, la polizia intrappola i manifestanti e ne porta via a decine. Sei persone vengono arrestate, tra di loro 3 dei nostri compagni, mentre altri 3 nostri compagni vengono trattenuti per un breve periodo nel dipartimento di polizia. Tutti e 6 sono multati di 300 dollari. La somma totale di 1800 euro è un peso per il nostro collettivo, senza contare le spese (giudiziarie) dei nostri compagni. Siamo convinti che le azioni di resistenza e di disobbedienza alla brutalità e alla repressione dello Stato, come quelle del 6 dicembre, non siano esclusivamente rivolte ai militanti organizzati del movimento, ma rappresentano molte più persone, che forse non hanno partecipato ai raduni ma che vogliono sostenere coloro che, in modo responsabile e attento alla tutela della salute pubblica, vi hanno preso parte. Con questa valutazione in mente, chiediamo il necessario sostegno finanziario agli oppressi, anche se sappiamo quanto sia difficile la situazione nelle classi popolari. Crediamo che più che mai il sostegno finanziario si stia trasformando in sostegno politico, e l’aiuto è quindi una difesa che può contrastare efficacemente questo tentativo di sopprimere il movimento attraverso lo strangolamento economico delle sue organizzazioni e della sua gente.
Scopo della raccolta fondi:
In una prospettiva di solidarietà tra coloro che vengono sfruttati e repressi, stiamo lanciando questo appello, che mira a pagare le multe inflitte e che sono state confermate dopo che è stato respinto il ricorso dei nostri compagni. Il nostro obiettivo originale è quello di coprire parte delle 6 multe e dei costi, ma avendo una visione più completa della situazione in tutta la Grecia, come organizzatori dell’appello ci impegniamo a far sì che eventuali entrate aggiuntive, che superino all’obiettivo originale, possano essere offerte in accordo con altri collettivi per coprire il più possibile tali costi. Tutte le possibili mosse di aiuto finanziario saranno pubblicate sul blog del nostro collettivo. maurokokkino1936.wordpress.com
Maggiori informazioni:
Al link seguente potete leggere l’intero comunicato dell’APO di Thessaloniki riguardo agli eventi che hanno avuto luogo il 17 novembre in quella città
maurokokkino1936.wordpress.com/2020/12/08/17november2020announcement

Articoli correlati