2-3 novembre 2019 Festa di Umanità Nova a Reggio Emilia/Massenzatico

La festa si è aperta con un presidio antimilitarista contro tutte le guerre, davanti alla Biblioteca Panizzi, in pieno centro storico a Reggio Emilia, per proseguire poi nel pomeriggio nella sede del Circolo Berneri in via Don Minzoni 1/d con l’incontro con l’Amministrazione, dove si è discusso su come affrontare un rilancio del settimanale, partendo da una maggiore attenzione alla diffusione, da un incremento degli abbonamenti e, soprattutto, dalla costruzione di eventi, feste, spettacoli per il giornale.
A seguire, sempre, nel Circolo Berneri abbiamo consumato un’ottima cena a base di prodotti tipici che ha preceduto il concerto di Rocco La Guardia dedicato al canzoniere libertario.
Alla domenica mattina ci siamo spostati a Massenzatico, presso le Cucine del Popolo, dove abbiamo tenuto un incontro con la Redazione. Si è ragionato sulla storia del settimanale e sull’attualità, confermando l’importanza del giornale per la diffusione della cultura libertaria.
Dopo avere pranzato abbiamo trascorso il pomeriggio con il Coro de I Malfattori di Parma, che ci ha deliziato con innumerevoli canti anarchici.
Questa festa ha rappresentato un ulteriore momento di confronto e di rilancio del giornale nella nostra Provincia. Fondamentali in tal senso saranno: una grande campagna abbonamenti e la prossima festa per il centenario di Umanità Nova che la Fai Reggiana, in collaborazione con tutta l’area libertaria, realizzerà a Massenzatico i primi di Giugno del 2020.

Fai Reggiana