Search

Onore a Passannante e morte a tutti i re

Onore a Passannante e morte a tutti i re
Il 17 novembre 1878 Giovanni Passannante attentò al re Umberto I con un piccolo coltello. Il giovane fallì nell’intento e da quel momento in poi conobbe solo strazi, che perdurarono anche dopo la sua morte. Il cranio e il suo cervello vennero sepolti a quasi un secolo dalla morte, dopo essere rimasti in esposizione al Museo Criminologico di Roma. Al suo paese d’origine venne cambiato il nome da Salvia a Savoia di Lucania, per ribadire la fedeltà del comune della Basilicata alla corona. Questa intitolazione permane ancora oggi, ma anche cento anni dopo la sua scomparsa, nascono nuove canzoni che... Leggi tutto