Mozione convegno FAI

L’emergenza Covid ha determinato una fase in cui sono emerse ancora una volta con evidenza potente le caratteristiche tipiche del capitalismo. In uno scenario di ulteriore polarizzazione tra povertà e ricchezza, le politiche governative dimostrano che lo Stato è nemico degli sfruttati e delle sfruttate. In un clima di pesante repressione, mentre i nostri territori erano sempre più militarizzati, il governo ha continuato a finanziare le spese militari e a programmare missioni coloniali. Con il pretesto del rilancio dell’economia sono state rifinanziate le grandi opere, le speculazioni edilizie e lo scempio ambientale, sostenendo i padroni a discapito di lavoratrici e lavoratori. Intanto scuola e sanità sono al collasso.

La Federazione Anarchica Italiana riunita a convegno lancia una giornata di informazione e lotta contro le politiche governative per i giorni 24 e 25 luglio.

Repressione, scuola, sanità, crescita della povertà, speculazione, spese militari e operazioni neo coloniali sono le questioni su cui ancora una volta vogliamo essere presenti a fianco di chi lotta per una reale trasformazione sociale.