Search
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Roma: dibattito sull’INTERNazionalismo

Novembre 26 @ 18:30 - 22:00

Sabato 26 novembre, dalle ore 18:30 allo Spazio Anarchico “Vettor Fausto”, in Via Vettor Fausto 3 (metro Roma B – Garbatella) dibattito sull’INTERNazionalismo con Michael Phillips, protagonista delle lotte di liberazione irlandese, Gianfranco Stassi, studioso dei rapporti di Bakunin con il nazionalismo italiano di Mazzini e con un compagno del gruppo che si occupa dei movimenti afro-americani negli USA.
In particolare nell’iniziativa dal tema “INTERNazionalismo”, si discuterà delle lotte per l’emancipazione sociale portate avanti da diverse popolazioni sia in diverse aree geografiche che in diverse epoche storiche. Ci vorremmo soffermare sulle connessioni antiautoritarie tra la lotta per la propria autodeterminazione e la visione internazionalista del movimento per la libertà, che non conosce e non riconosce confini, barriere e padroni. Il dibattito e la collaborazione politica tra lotte di emancipazione popolare, internazionalismo è attuale ma ha radici profonde. Si vorrà ricordare il carteggio intercorso tra Mikhail Bakunin e Giuseppe Mazzini con la presentazione del libro “Lettera ai compagni d’Italia”, raccontando come e perché nacque la sinergia tra l’anarchico russo e il nazionalista cosmopolita italiano, con attenzione ai risvolti internazionali che si ebbero per esempio in Irlanda.
Il dibattito abbraccerà poi più approfonditamente l’esperienza irlandese e le diverse lotte che hanno intrecciato percorsi di autodeterminazione, incluse quelle religiose e di liberazione nazionale, con l’internazionalismo militante, come descritto nel libro “A Belfast boy” di Michael Phillips, il quale sarà presente al dibattito. Il dibattito includerà successivamente un intervento che ripercorrerà le sinergie tra i movimenti afro-americani statunitensi dove Malcolm X e Cassius Clay, poi islamicizzati in El-hajj Malik El-Shabazz e Muhammad Ali ricopriranno dei ruoli cruciali fornendo un ponte di unione ed alleanza con vari movimenti di emancipazione etnica, religiosa, pan-arabi e internazionalisti.
Si faranno anche accenni alla drammatica realtà dei prigionieri politici negli Usa e nel mondo in un contesto di repressione e tortura; la serata continuerà con un’analisi delle attuali sinergie tra lotte di emancipazione e di difesa dell’autodeterminazione dei popoli oppressi o minacciati nella loro esistenza, come Curdi, Mapuche, Tigrini, Saharawi, Armeni ed Ucraini.
Ti aspettiamo sabato 26 novembre, dalle ore 18:30,presso la nostra sede in via Vettor Fausto 3 (entrare nel portone e scendere le scale).
Gruppo anarchico Mikhail Bakunin – FAI Roma&Lazio

Dettagli

Data:
Novembre 26
Ora:
18:30 - 22:00

Luogo

roma