Search
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Livorno: dibattito “Dalla Grecia all’Italia Chiudiamo i nuovi lager”

Agosto 3 @ 19:30 - 23:30

3 Agosto alle ore 19:30

Teatro Refugio

Scali del Refugio, 8, Livorno

Dalla Grecia all’Italia Chiudiamo i nuovi lager – dibattito a cura di G.Sini, F.Esposito,D.Antonelli

Dibattito sui nuovi CPR in Italia e nelle isole greche dell’Egeo

a cura di Francesca Esposito, Dario Antonelli e Giacomo Sini

I nuovi lager sono da 25 anni presenti in molte città italiane, sono carceri in cui si viene rinchiusi senza processo, senza neanche aver commesso delitti, solo perché si è stranieri sprovvisti di documenti validi. In questi centri che negli anni hanno cambiato nome, prima CPT, poi CIE infine CPR, le condizioni di vita e l’isolamento sono spesso peggiori di quelle che si ritrovano in un carcere tradizionale. Un esempio eclatante è il caso di Wissem ben Abdellatif, un giovane tunisino di 26 anni, morto all’ospedale San Camillo di Roma dopo essere stato trasferito dal CPR di Ponte Galeria a Roma. Si ritiene che l’attacco cardiaco che ha causato la sua morte possa essere stato provocato dall’impiego di misure di contenzione durante il suo ricovero.

Il sistema di internamento e separazione sociale che si è imposto negli ultimi decenni in Europa e nei paesi a cui i governi europei appaltano il controllo delle proprie frontiere è uno dei principali cardini della politica razzista e mortifera con cui si realizza lo sfruttamento e l’oppressione alla base dell’attuale ordinamento sociale.

Si tratta di un sistema che si realizza nei diversi paesi in modo differente, e che è articolato in strutture di tipo diverso, centri di detenzione per chi è in una procedura di espulsione, hotspot, centri di registrazione, centri per richiedenti asilo. Ma l’internamento e la separazione sociale sono probabilmente i caratteri che ritroviamo in questo sistema.

Basti pensare ai nuovi centri chiusi (CCAC) che con ingenti finanziamenti della UE stanno per essere ultimati sulle isole dell’Egeo in Grecia. Centri che dovrebbero “ospitare” persone straniere mentre affrontano la procedura per la richiesta di asilo, ma che sono definiti dalle Ong delle “prigioni”. Strutture isolate, con forti restrizioni per chi vive all’interno, organizzate e costruite secondo criteri di sorveglianza NATO che vengono applicati anche nei siti militari.

Parleremo con Francesca Esposito, Giacomo Sini e Dario Antonelli per mettere a fuoco cosa sono i nuovi lager considerando in particolare la situazione in Italia e in Grecia. Un tema urgente considerando il fatto che il governo ha stanziato negli ultimi anni un consistente finanziamento per la costruzione e l’adeguamento dei CPR, e che nell’ultimo anno si è tornati a parlare della costruzione di una di queste strutture in Toscana.

 

Dettagli

Data:
Agosto 3
Ora:
19:30 - 23:30

Luogo

livorno