Search
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Firenze: spezzone anarchico al corteo “Insorgiamo”

Marzo 26 @ 14:30 - 20:00

Per una presenza anarchica alla manifestazione del 26 marzo a Firenze
H 14.30 p. Vittorio Veneto

Nessun sussidio ai capitalisti, nessuna fiducia nelle istituzioni – più reddito meno tempo di lavoro per tutt*!

La lunga lotta degli operai della GKN, sostenuti della popolazione locale, ha dimostrato la forza reale che l’azione diretta degli sfruttati può mettere in campo contro la violenza del capitalismo “sfrutta, mordi e fuggi”. Quel capitalismo che sta mettendo in crisi migliaia di operai* e precar*, con le tante vertenze occupazionali aperte nel nostro paese.
Purtroppo la vertenza GKN, nonostante il grande tessuto di solidarietà che ha avuto attorno, non è riuscita a rompere del tutto la pratica di una difesa operaia fatta fabbrica per fabbrica.

L’accordo sindacale che ne è venuto fuori salva per il momento i posti di lavoro  – e non è cosa da poco! – ma permette alla vecchia proprietà di andare a sfruttare altrove, lasciando alle casse pubbliche il compito di traghettare i lavoratori verso un futuro che non può esser dato per scontato.
Le cose forse non potevano andar meglio di così in mancanza di un percorso chiaro di indipendenza e autorganizzazione complessiva del movimento operaio italiano.

Un percorso che lo sciopero generale dell’11 ottobre – promosso da tutto il sindacalismo alternativo e di base  – ha cominciato ad indicare, ma che va ancora largamente costruito.
Ad un padronato sempre più teso a massimizzare lo sfruttamento del lavoro operaio, ma anche teso a depredare le risorse pubbliche senza le quali non riuscirebbe a vivere, bisogna opporre una piattaforma composta da obbiettivi unificanti, come:
– la riduzione del tempo di lavoro e la riduzione dell’età pensionabile per dividere il lavoro esistente tra occupat* e disoccupat*;
– un reddito garantito a tutti, per spostare risorse dai sussidi alle imprese, vero assistenzialismo per ricchi, verso il benessere delle classi sfruttate.
Per fare questo è necessario sviluppare realmente il percorso di unità, di organizzazione e di lotta, fuori dalle burocrazie sindacali di Cgil, Cisl e Uil, avviato con lo sciopero generale dell’11 ottobre.
Come anarchiche e anarchici federati della Toscana intendiamo essere protagonisti, con il nostro contributo fattivo e di idee a questo percorso, difficile ma necessario.

Federazione Anarchica Italiana
Gruppi e individualità della Toscana

 


MANIFESTAZIONE NAZIONALE GKN

FIRENZE 26 MARZO ORE 14,30 concentramento piazza  Vittorio Veneto – lato Parco delle Cascine – FIRENZE

Cari compagni e compagne della Federazione Anarchica Italiana e non ,

con questa facciamo un appello alla partecipazione numerosa degli anarchici toscani alla manifestazione nazionale che si terrà a Firenze organizzata dai lavoratori della GKN, sabato 26 marzo 2022. Manifestazione organizzata dai lavoratori per chiamare alla mobilitazione tutte le realtà di lotta del territorio nazionale che in questi mesi si sono coagulate intorno a questi lavoratori e alla loro lotta che ha cambiato i rapporti di forza tra le organizzazioni sindacali, i sindacati di base, gli studenti, i disoccupati, le camere del lavoro, l’associazionismo .

In questo cambiamento ci siamo anche noi. Tentativo di riprenderci le piazze con i lavoratori che hanno fino ad oggi condiviso e contribuito alla lotta della GKN e delle centinaia di fabbriche colpite dai provvedimenti di licenziamento fatti dai padroni locali e multinazionali e che stanno sperimentando una nuova forma di organizzazione che sappia raccogliere il dissenso attivo e le diverse esigenze di lotta.

Come non esserci, in quanto anarchici? Come non manifestare con chi si batte per la giustizia sociale e climatica, con chi lotta per i nuovi diritti sociali e civili, con chi riafferma i valori dell’antifascismo e della Resistenza, con chi rifiuta la guerra degli stati, le disuguaglianze e il razzismo?

Come non esserci? Come non legarci a questi lavoratori che hanno da mesi impersonato una battaglia autogestionaria e incisiva? Di lotta di classe oggi unica, non solo nello sviluppo progressivo di un movimento autogestito dai lavoratori, cresciuto dal basso, che ha posto domande utili anche a noi anarchici, per capire anche la nostra direzione verso la quale ogni obiettivo di lotta va posto, per meglio attrezzarci sia nelle battaglie odierne che in quelle future.

La lotta della GKN ha aperto nuovi spazi di confronti e affinità che anche i nuovi movimenti sociali esprimono, come i nuovi movimenti ambientali e studenteschi, femministi e del sindacalismo di base che lottano per nuovi spazi di vita su questo terreno riconducibile ad una concezione autogestionaria sociale, cercando una saldatura tra figure e organizzazioni diverse del processo organizzativo per la costruzione di un fronte unico di lotta.

Questo non vuole assolutamente negare né tantomeno sottovalutare l’importanza di una presenza anarchica all’interno del processo antagonista e di opposizione sociale, ma si vuole porre in evidenza la necessità di una diversa attrezzatura per far fronte alle profonde modifiche di carattere strategico, della nostra presenza organizzativa in quanto anarchici.

Ora con questa manifestazione è venuto il momento di convergere e andare avanti assieme, per ribadire con la nostra presenza che gli anarchici ci sono e ci saranno sempre nella lotta e nel cammino per una società diversa più giusta e libertaria.

TUTTI GLI ANARCHICI A FIRENZE ALLA MANIFESTAZIONE NAZIONALE DEI LAVORATORI GKN !!!

FEDERAZIONE ANARCHICA ITALIANA – F.A.I. Empoli – Castelfiorentino

Dettagli

Data:
Marzo 26
Ora:
14:30 - 20:00

Luogo

firenze