Search

Fascismo o identità bianca? (1° parte)

Fascismo o identità bianca? (1° parte)
Il seguente testo,‭ ‬apparso con firma PG a dicembre‭ ‬2016‭ ‬sul sito di CrimethInc,‭ ‬importante network anarchico americano,‭ ‬analizza l‭’‬identità politica di Donald Trump e della sua cricca.‭ ‬La tesi principale del testo è che la presidenza Trump non rientra nei‭ ‬canoni del fascismo storicamente inteso ma rappresenta l‭’‬affermazione dei valori della‭ ‬whiteness,‭ ‬l‭’‬identità bianca che attraversa una forte crisi dovuta all‭’‬evoluzione del sistema sociale della cui la‭ ‬whiteness stessa è stata garante:‭ ‬il sistema di dominio democratico e capitalista negli Stati Uniti d‭’‬America.‭ ‬Ne presentiamo la traduzione,‭ ‬a cura di Luca Phi e Lorcon,‭ ‬in quanto è un testo... Leggi tutto

Standing Rock arriva a Washington

Standing Rock arriva a Washington
Nel pomeriggio di venerdì 9 marzo i prati davanti alla Casa Bianca sono stati occupate per tutto il pomeriggio da migliaia di persone che partecipavano alla “Native Nations March on DC”, un corteo formato da diverse tribù pellerossa e capeggiato da quella dei Sioux di Standing Rock, che aveva preso il via la mattina dalla sede del Genio Civile. Nei giorni precedenti, i manifestanti si erano accampati con tende davanti al National Mall. Al termine della manifestazione, che ha fatto un percorso di circa tre chilometri, Dave Archambault, rappresentante della tribù Sioux Standing Rock, contro la decisione dell’amministrazione Trump di... Leggi tutto

A Standing Rock riparte la resistenza

A Standing Rock riparte la resistenza
Sabato‭ ‬21‭ ‬gennaio s’è tenuta la Women’s March contro il neopresidente Trump,‭ ‬insediatosi ufficialmente alla Casa Bianca il giorno prima,‭ ‬che il sito indipendente di analisi politica Vox.com ha definito‭ “‬la più grande protesta di massa della storia degli Stati Uniti‭”‬,‭ ‬con i suoi‭ ‬4‭ ‬milioni e‭ ‬290mila partecipanti più‭ ‬altri‭ ‬370mila all’estero‭ “‬certificati‭” ‬attraverso i conteggi fotografici‭ ‬nonché i rapporti della polizia e dei pompieri sullo spazio stradale occupato dalle oltre‭ ‬600‭ ‬manifestazioni tenute in tutto il paese.‭ ‬Nello stesso giorno Trump firmava l’Executive Order‭ ‬3‭ ‬con cui invitava l’USACE‭ (‬l’Army Corps of Engineers,‭ ‬equivalente al nostro Genio Militare‭)... Leggi tutto

Il fascino criminale dell'Unione Europea

Il fascino criminale dell'Unione Europea
Uno dei mestieri più sopravvalutati è quello del giurista.‭ ‬Si tratta in fondo di tenere presenti il principio di non contraddizione e la gerarchia delle normative,‭ ‬per la quale una legge prevale su un regolamento ed una legge costituzionale prevale su una legge ordinaria.‭ ‬L‭’‬aspetto‭ “‬creativo‭”‬ del mestiere del giurista è trovare qualche sofisma per giustificare scelte incongruenti.‭ ‬L‭’‬ex giudice della Corte Costituzionale Giovanni Maria Flick ha cercato di spiegare la recente sentenza della Corte circa la inammissibilità del referendum sull‭’‬abrogazione delle norme che eliminavano il licenziamento per giusta causa.‭ ‬Flick ha affermato che la Corte ha smentito la sua... Leggi tutto

#DisruptJ20

#DisruptJ20
Sabato‭ ‬21‭ ‬gennaio il primo giorno della presidenza di Donald Trump è stato salutato dalle proteste di milioni di persone che hanno partecipato alla‭ “‬Marcia delle donne‭”‬.‭ ‬La manifestazione principale è stata quella di Washington a cui hanno partecipato almeno‭ ‬250mila persone secondo la polizia‭ (‬ma più di mezzo milione secondo le organizzatrici‭)‬,‭ ‬ma ne sono state organizzate altre‭ ‬672‭ ‬in tutto il mondo,‭ ‬di cui più di cinquecento solo negli Stati Uniti,‭ ‬con tra l’altro più di‭ ‬150mila manifestanti a Chicago e più di‭ ‬100mila a Boston.‭ ‬Settantacinque ci sono state in Europa,‭ ‬con cortei che hanno raccolto decine... Leggi tutto

Nord Dakota. Sospesi i lavori dell’oleodotto

Nord Dakota. Sospesi i lavori dell’oleodotto
La scorsa settimana è circolata la notizia che l’oleodotto che avrebbe dovuto passare sotto il lago Oahe è stato bloccato. Obama alcune settimane fa ha fermato i lavori, chiedendo ulteriori verifiche sull’impatto ambientale dell’opera. Il verdetto del Genio militare è favorevole ai Sioux della Riserva di Standing Rock e alle migliaia di attivisti che hanno dato vita all’accampamento di lotta che ha raccolto settemila persone, nonostante la neve e il freddo. Il percorso dell’oleodotto è stato bocciato, perché il rischi per l’ambiente sono troppi ed è consigliabile studiare percorsi alternativi. E’ tuttavia presto per cantare vittoria, perché la sospensione è... Leggi tutto

Sostegno alle proteste contro l'insediamento di Donald Trump

Sostegno alle proteste contro l'insediamento di Donald Trump
IFA:‭ ‬sostegno alle proteste contro l’insediamento di Donald Trump #DisruptJ20‭ ‬Come Internazionale di Federazioni Anarchiche‭ (‬IAF-IFA‭) ‬sosteniamo le manifestazioni che si terranno durante l’insediamento di Donald Trump il‭ ‬20‭ ‬gennaio‭ ‬2017.‭ ‬Ovviamente non sosteniamo Hillary Clinton o altri politici.‭ ‬Sappiamo che entrambi sono facce del capitalismo,‭ ‬del razzismo,‭ ‬della guerra.‭ ‬Ma l’insediamento di Trump significa la legittimazione del suprematismo bianco,‭ ‬del neo nazismo e della misoginia.‭ ‬Non ci interessano le elezioni‭; ‬il cambiamento per cui lottiamo sarà raggiunto da noi stessi attraverso l’azione diretta.‭ ‬Non ci aspettiamo niente dai politici se non sofferenza,‭ ‬sfruttamento e oppressione.‭ ‬Noi siamo al fianco... Leggi tutto

L'abito smesso del capitale

L'abito smesso del capitale
L’ex giudice Luciano Violante svolge nell’attuale Partito Democratico il ruolo di una sorta di ideologo, perciò è stato proprio lui a fornire al partito gli slogan per la campagna per il sì al referendum sulla revisione costituzionale. Secondo Violante nel mondo globalizzato occorre una “democrazia decidente” per poter governare la stessa globalizzazione e non subirla. Lo slogan si presenta auto-contraddittorio, poiché se si cambia la Costituzione in funzione della globalizzazione, non è più la democrazia a decidere ma la globalizzazione. Un testo costituzionale vale l’altro, tanto non se ne è mai rispettato nessuno, perciò parrebbe proprio che il vero scopo... Leggi tutto

La sorpresa americana

La sorpresa americana
Se sostenessi che nelle recenti elezioni presidenziali statunitensi avrei scommesso nella vittoria di Trump vi direi una grossa bugia.‭ ‬In buona sostanza,‭ ‬contavo sulla staticità dell’elettorato americano in favore dei democratici,‭ ‬anche se la figura di Hilary Clinton era assai debole.‭ ‬Le cose non sono andate così e Hilary,‭ ‬che ha‭ ‬attraversato il continente in lungo e in largo,‭ ‬avrebbe dovuto percepire il mutamento di umore.‭ ‬Non lo ha percepito e si è lasciata suggestionare dalle chiassose manifestazioni di consenso del suo ristretto entourage.‭ ‬Ma gli errori più gravi che ha commesso durante la sua campagna elettorale sono stati altri... Leggi tutto

La legione nera di Donald

La legione nera di Donald
Inaspettatamente,‭ ‬l’opportunistico commento di Grillo‭ “‬Questo è un VAFFANCULO generale.‭ ‬Trump ha fatto un VDay pazzesco‭” ‬è stato subito assunto come acuta analisi politica anche da democratici ed estremi sinistri che,‭ ‬seppure con motivazioni diverse,‭ ‬hanno cercato di‭ “‬normalizzare‭” ‬l’elezione di Trump alla presidenza degli Stati Uniti,‭ ‬ritenendola come l’espressione di un diffuso quanto fisiologico voto di protesta,‭ ‬magari potenzialmente antagonista verso i poteri forti o,‭ ‬secondo Michael Moore,‭ ‬una sorta di‭ “‬scherzo ad un sistema politico malato‭”‬. Anche riguardo alla Lega Nord,‭ ‬un trentennio fa,‭ ‬alla sua iniziale affermazione si lessero cose analoghe,‭ ‬magari con la pretesa di essere... Leggi tutto

Il‭ ‬Nuovo‭ ‬Comitato d‭’‬Affari

Il‭ ‬Nuovo‭ ‬Comitato d‭’‬Affari
In questo articolo proveremo a dare una visuale a volo d‭’‬uccello sugli scenari che si sono aperti con l’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti d’America‭; ‬scenari che si annunciano complessi sia sotto il profilo della politica interna che sotto il profilo della politica estera. Esteri Lo scenario di politica estera che si delinea è molto più complesso rispetto a quanto appaia a prima vista.‭ ‬Al netto delle semplificazioni propagandistiche portate avanti da molti media non è affatto scontato che si distendano significativamente i rapporti tra Federazione Russa ed USA.‭ ‬La politica internazionale non è questione di liti... Leggi tutto

Scegliere la cicuta o il cianuro

Scegliere la cicuta o il cianuro
La campagna elettorale per le presidenziali statunitensi di questo anno è caratterizzata dall’essere sicuramente una delle più squallide di sempre.‭ ‬Mentre ci si concentra sui dati estetici‭ – ‬come lo squallore di molte dichiarazioni di Trump‭ – ‬si perdono di vista alcuni punti che invece,‭ ‬ad un’analisi meno superficiale,‭ ‬risaltano. Il dato che emerge con più forza è la profonda crisi delle strutture partitiche dell’Unione.‭ ‬Il processo delle primarie ha visto‭ ‬Trump vincere sugli altri candidati repubblicani alleandosi con il Tea Party e attivizzando fasce di elettorato allontanatesi dal‭ ‬Great‭ ‬Old Party,‭ ‬quelle legate all’alternative right,‭ ‬o rendendosi appetibile per... Leggi tutto
1 2 3