Search

Kill the police bill

Kill the police bill
La violenta repressione della veglia per Sarah Everard, rapita e uccisa dal poliziotto Wayne Couzens, ha innescato una più ampia protesta contro le violenze della polizia. Una recente inchiesta ha rivelato che ben 600 uomini delle forze dell’ordine inglesi si sono resi protagonisti di reiterati episodi di molestie tra il 2012 e il 2018. La capa della polizia metropolitana Kressida Dick, la prima donna alla guida della polizia londinese, ha cercato di minimizzare l’episodio ed ha respinto le richieste di dimissioni, facendo leva sul suo essere donna, come elemento di prevenzione. Una dichiarazione dal sapore decisamente agre. Un’altra donna, Priti... Leggi tutto

Sarah e le altre

Sarah e le altre
Si chiamava Sarah Everard. La sera del 3 marzo camminava diretta a casa, ma non ci arrivò mai. Il suo corpo è stato ritrovato in una borsa il 9 marzo nella foresta di Ashford, nel Kent. Il riconoscimento è stato possibile solo grazie alle impronte dentali. Il giorno prima era stato arrestato il poliziotto Wayne Couzens con l’accusa di averla rapita ed uccisa. Nei giorni successivi i racconti delle violenze quotidiane subite dalle donne hanno invaso i media. Viene fatto un appello per una veglia in memoria di Sarah e contro la violenza patriarcale. In 32 grandi e piccole città... Leggi tutto

Il falò delle vanità

Il falò delle vanità
Il rogo della Grenfell Tower a Londra non è una tragedia: è una strage. Una strage che ha la sua precisa origine nella politica di gestione degli spazi urbani degli ultimi anni. La città che diventa inesorabilmente una macchina di crescita economica, non spazio da vivere ma spazio da mettere a valore. L’area era stata sottoposta lavori di restauro negli ultimi anni: estetici. La vista dell’architettura brutalista, in cui, sommo orrore, vivono addirittura dei poveri, turbava gli occhi di chi abitava nelle aree adiacenti ad alto valore immobiliare. La torre era stata rivestita di pannelli atti a mascherarne le forme,... Leggi tutto