Search

Manifestazione antimilitarista del 7 novembre a Reggio Emilia

Manifestazione antimilitarista del 7 novembre a Reggio Emilia
Sabato sette novembre si è svolta, come oramai da consuetudine annuale, la manifestazione antimilitarista “Contro tutte le guerre – Contro tutti gli eserciti” in occasione del quattro novembre. La manifestazione è stata indetta, come sempre, dalla sezione USI – AIT di Reggio Emilia e ha visto l’adesione della Federazione Anarchica Reggiana – FAI, Cassa di Solidarietà Libertaria, Pollicino Gnus e Mag6. Il concentramento è avvenuto in Porta S. Croce e il corteo si è mosso verso la Via Emilia per concludersi in Piazza Prampolini. Alla manifestazione ha partecipato anche l’artista libertario Cecio del de “Gli Spavaldi” che, in Piazza Prampolini,... Leggi tutto

L'anarchismo, l'antimilitarismo e la guerra infinita

L'anarchismo, l'antimilitarismo e la guerra infinita
Oggi è il 7 novembre, l’anniversario della Rivoluzione d’Ottobre. Il colpo di stato che novantotto anni fa portò al potere il governo provvisorio controllato dai bolscevichi e distrusse quello che restava dello stato borghese in Russia, rappresentò il primo passo verso la liquidazione del potere dei Soviet che si era andato affermando nel collasso del potere prima zarista e poi democratico borghese. Il Governo nato dalla Rivoluzione d’Ottobre farà uscire in pochi mesi la Russia dal conflitto mondiale, soddisfacendo la più alta aspirazione dei contadini e degli operai. Quanto succede in Russia dal febbraio all’ottobre del 1917 dimostra che non... Leggi tutto

Spezziamo le ali al militarismo‭!‬

Spezziamo le ali al militarismo‭!‬
Dal‭ ‬17‭ ‬al‭ ‬19‭ ‬novembre si terrà a Torino‭ “‬Aerospace‭ & ‬defence meeting‭”‬,‭ ‬mostra mercato internazionale dell’industria aerospaziale di guerra.‭ ‬Un’occasione per valorizzare le eccellenze del made in Italy nel settore armiero,‭ ‬con un focus sulle cinque aziende piemontesi,‭ ‬leader nel settore:‭ ‬Alenia Aermacchi,‭ ‬Thales Alenia Space,‭ ‬Avio Aero,‭ ‬Selex Es,‭ ‬Microtecnica Actuation Systems‭ ‬/‭ ‬UTC.‭ ‬280‭ ‬SMEs.‭ ‬La mostra-mercato è riservata agli addetti ai lavori:‭ ‬fabbriche del settore,‭ ‬governi e organizzazioni internazionali,‭ ‬protagonisti dell’industria di guerra,‭ ‬un‭ ‬business lucroso,‭ ‬che non va mai in crisi.‭ ‬Le immagini dei profughi che premono alle frontiere chiuse dell’Europa,‭ ‬il dibattito sull’accoglienza umanitaria,‭... Leggi tutto

Bologna Corteo antimilitarista

Bologna Corteo antimilitarista
Oggi‭ ‬31‭ ‬ottobre‭ ‬2015‭ ‬un gruppo di compagni/e anarchici/e anarcosindacalisti/e è partito in corteo dal Circolo‭ “‬C.‭ ‬Berneri‭” ‬per portare una corona di fiori alla lapide‭ ‬-‭ ‬già affissa‭ ‬-‭ ‬in ricordo di Augusto Masetti,‭ “‬il soldato che disse no alla guerra‭”; ‬che le antimilitariste e gli antimilitaristi gli dedicarono nel centenario del suo gesto.‭ ‬Il‭ ‬30‭ ‬ottobre del‭ ‬1911,‭ ‬nel piazzale della caserma Cialdini di Bologna,‭ ‬gli ufficiali arringavano la truppa destinata alla guerra coloniale in Libia.‭ ‬Augusto Masetti rispose con un colpo di fucile‭ ‬-‭ ‬che ferì il colonnello Stroppa‭ ‬-‭ ‬gridando‭ “‬Viva l’anarchia fratelli ribellatevi‭!”‬.‭ ‬La questura... Leggi tutto

Azione diretta contro le basi militari

Azione diretta contro le basi militari
La manifestazione del 3 novembre al poligono di capo Teulada è stata una grande vittoria del movimento antimilitarista: non era mai successo che si riuscisse ad interrompere una esercitazione della NATO; e non si trattava di una manovra qualsiasi, ma della Trident Juncture, la più grande esercitazione dai tempi del crollo del muro di Berlino: 30 Stati, 36.000 militari, 60 tra navi e sottomarini e 140 tra aerei ed elicotteri. Una esercitazione funzionale all’obiettivo di triplicare entro il 2016 gli effettivi della Nato Response Force (NRF), portandoli da 13 mila a 30 mila unità, e affiancandovi una forza di... Leggi tutto

Contro i giochi di guerra

Contro i giochi di guerra
            Quasi mille persone hanno partecipato alla manifestazione che si è svolta Sabato 31 Ottobre a Marsala (TP) per protestare contro «Trident Jucture 2015», ossia l’imponente esercitazione militare della Nato che si sta svolgendo da alcune settimane, e fino al 6 Novembre, nello spazio aereo tra la Sicilia e la Sardegna. Queste esercitazioni (di cui Umanità Nova ha dato notizia lo scorso Giugno, pubblicando il comunicato di denuncia del Coordinamento per la Pace di Trapani) si tengono in Italia, Portogallo, Spagna, Oceano atlantico e mar Mediterraneo, e vedono coinvolti 36 mila militari provenienti da più... Leggi tutto

GUERRA alla GUERRA‭ ‬ L'italia si ri-prepara a partire

GUERRA alla GUERRA‭ ‬ L'italia si ri-prepara a partire
In realtà già le sue truppe sono in ben‭ ‬35‭ ‬aree di conflitto,‭ ‬ma ora governanti e militari cercano di superare lo scoglio per rivendicare l’ufficialità per un nuovo intervento militare.‭ ‬Le fabbriche di armi sono piene,‭ ‬gli arsenali debbono smaltire le scorte e il loro commercio spinge per l’utilizzo.‭ ‬ USI-AIT è contro il militarismo e tutte le guerre che nascondono sempre sporchi interessi,‭ ‬è per la liberazione dei popoli e per la loro ribellione da tutti i regimi.‭ ‬Non riconosce nessuna guerra portatrice di pace e della cosiddetta democrazia,‭ ‬spesso quella stessa pace e‭ “‬democrazia‭” ‬che ha armato... Leggi tutto

Disobbedire e disertare

Disobbedire e disertare
Le cose proseguono discretamente bene per Finmeccanica,‭ ‬il grande gruppo armiero italiano ma non troppo‭ (‬vista l’origine nazionale dei suoi azionisti privati che si aggiungono al maggior azionista,‭ ‬lo Stato italiano‭)‬:‭ ‬il primo F-35‭ ‬made in Cameri‭ (‬vicino a Novara‭) ‬si è alzato in volo,‭ ‬il‭ ‬7‭ ‬settembre,‭ ‬accompagnato amorevolmente da un europeo‭ (‬quindi,‭ ‬per molti,‭ ‬buono,‭ ‬a differenza degli F-35‭ ‬yankee‭) ‬Eurofighter.‭ ‬I cittadini cameresi e dei paesi limitrofi hanno potuto sperimentare,‭ ‬per un’ora e ventidue minuti,‭ ‬la resistenza dei loro timpani.‭ ‬Prossimamente potranno mettere alla prova ulteriormente l’efficienza del loro udito,‭ ‬ma per ora sembra esserci una tregua:‭... Leggi tutto

Sabbia nel motore del militarismo

Sabbia nel motore del militarismo
‬Sabato‭ ‬19‭ ‬settembre.‭ ‬La cornice è piazza Carlo Alberto,‭ ‬salotto torinese in pieno centro.‭ ‬C’è il monumento al‭ “‬re tentenna‭” ‬circondato da fanti in armi tra la biblioteca nazionale e Palazzo Carignano,‭ ‬che tra settembre e ottobre ospita una mostra dedicata alla‭ “‬Grande guerra a Torino‭”‬,‭ ‬ennesima celebrazione in chiave nazionalista del centenario della prima guerra mondiale.‭ ‬In questa piazza si è dipanata una giornata antimilitarista promossa dalla Federazione Anarchica Torinese,‭ ‬con mostre,‭ ‬distro,‭ ‬musica ed un’assemblea con una buona partecipazione ed un serrato dibattito,‭ ‬in cui si sono intrecciati momenti analitici e proposte di lotta.‭ ‬L’Italia è in guerra... Leggi tutto

Un’altra calda estate No Muos

Un’altra calda estate No Muos
Quest’anno il consueto campeggio contro il sistema di comunicazione satellitare della marina statunitense ha avuto un’importanza cruciale per le sorti del movimento e delle realtà che in Sicilia, e non solo, si oppongono alla guerra e alla militarizzazione dei territori. Da una parte la tappa del campeggio è stata fondamentale per tastare la tenuta del movimento al momento di stasi determinato dalle vicende giudiziarie del Muos. Sul Muos di Niscemi pende attualmente il sequestro penale disposto dal tribunale di Caltagirone, per violazioni ambientali ed edilizie. Inoltre è attesa a giorni la sentenza del Cga Sicilia, organo amministrativo equivalente al consiglio... Leggi tutto

Arrivano gli F-35

Arrivano gli F-35
Anche durante questa torrida estate,‭ ‬indicatore evidente del riscaldamento globale,‭ ‬si inseguono alcune notizie sugli F-35.‭ ‬Però in modo pacato,‭ ‬senza troppo clamore:‭ ‬ormai è accertato e confermato che il governo italiano acquisterà i‭ ‬90‭ ‬pezzi previsti e non ci sarà alcun dimezzamento del budget,‭ ‬così come è stato reso noto che i contratti conclusi sono già‭ ‬14,‭ ‬seppure nelle diverse fasi della complessa procedura prevista. Quindi gli aeroplanini saranno nostri e voleranno sopra le nostre teste.‭ ‬Il generale Ludovisi,‭ ‬in una recente dichiarazione per AGI,‭ ‬ha dichiarato che il primo F-35‭ ‬potrebbe arrivare nella base di Amendola,‭ ‬in Puglia,‭... Leggi tutto

La lotta deve continuare

La lotta deve continuare
Non c’è che dire,‭ ‬gli Stati Uniti d’America si sono cacciati proprio in un bel guaio.‭ ‬Da quando il Tar di Palermo ha dichiarato il MUOS di Niscemi abusivo e pericoloso,‭ ‬e il Procuratore della Repubblica di Caltagirone lo ha messo sotto sequestro,‭ ‬si è aperta una partita nuova,‭ ‬in parte scoperta ma in gran parte coperta,‭ ‬per cercare una soluzione che possa soddisfare i Marines. Con molte probabilità il Governo USA sta anche esaminando un piano B,‭ ‬un trasferimento del MUOS in altro sito più tranquilla o‭; ‬ma attualmente tutti i suoi sforzi sono indirizzati ad attuare la massima... Leggi tutto

Comunicato Rete No Basi

Comunicato Rete No Basi
L’irruzione all’interno del cosiddetto‭ “‬limite invalicabile‭” ‬fa parte della storia del movimento sardo per la liberazione dalla servitù militare,‭ ‬sin dall’occupazione delle terre di Pratobello,‭ ‬Orgosolo‭ ‬1969. L’invasione del poligono di Capo Frasca,‭ ‬il‭ ‬13‭ ‬settembre scorso,‭ ‬ha rappresentato un momento importante di rilancio per questa pratica,‭ ‬una ripresa che ha contribuito a ottenere importanti risultati,‭ ‬come la riduzione delle giornate di bombardamento e l’annullamento o lo spostamento di tre imponenti esercitazioni militari internazionali. Questi recenti successi devono aver provocato non pochi pensieri e preoccupazioni alle autorità politiche e militari,‭ ‬e questo probabilmente spiega l’atteggiamento duro e provocatorio che la... Leggi tutto

Esercitazioni NATO a Trapani: se vuoi la guerra prepara la guerra

Esercitazioni NATO a Trapani: se vuoi la guerra prepara la guerra
Cinquemila soldati, ottanta velivoli da combattimento, un mese di operazioni. Questi i numeri del programma di esercitazioni della Nato che coinvolgeranno la base militare di Birgi nell’ambito del più ampio programma denominato Trident Juncture 2015, una messa a punto delle capacità di intervento rapido delle forze armate occidentali per gli scenari di guerra programmati per il prossimo futuro. Non è purtroppo un caso che la scelta dei vertici dell’Aeronautica militare sia ricaduta su Trapani. Nel loro primo comunicato, ormai irreperibile sul sito ufficiale, i militari italiani avevano incautamente ammesso di non poter svolgere le operazioni in Sardegna, a Decimomannu, perché... Leggi tutto

2‭ ‬giugno.‭ ‬Festa degli assassini

2‭ ‬giugno.‭ ‬Festa degli assassini
La festa della Repubblica mette in scena lo Stato al di là della retorica democratica su libertà,‭ ‬partecipazione,‭ ‬solidarietà.‭ ‬Ogni anno a Roma,‭ ‬nello scenario costruito da Mussolini,‭ ‬sfilano le forze armate.‭ ‬Una sfilata milionaria‭ – ‬quest’anno è costata un milione e mezzo di euro‭ – ‬per costruire consenso intorno alle avventure belliche dell’Italia.‭ ‬La sfilata militare di-mostra qual è il reale fondamento dello Stato:‭ ‬la forza.‭ ‬La forza di imporsi su chiunque non accetti un ordine politico e sociale ingiusto e autoritario.‭ ‬La forza di imporsi su chi vive ai margini,‭ ‬sui più poveri,‭ ‬sui baraccati.‭ ‬Dal‭ ‬1°‭ ‬giugno... Leggi tutto
1 4 5 6 7