Tag Archives: strategia della tensione

Sull’articolo del Cinquantesimo Anniversario di Umanità Nova

Nel numero di Umanità Nova dedicato al centenario del giornale è stato ripubblicato l’articolo di Mario Mantovani dal titolo “1920-1970: Cinquant’anni fa . Nasceva “Umanità Nova.” originariamente pubblicato il 24 Gennaio 1970.

Nell’articolo in questione vi è un breve passaggio dove si fa un parallelo tra la strage del Diana e quella di Piazza Fontana – avvenuta un mese prima dall’uscita del suddetto scritto. Visto che la vicenda di Piazza Fontana è, ancor oggi, oggetto di revisionismi, da parte della stampa borghese e di registi, sul coinvolgimento dei nostri compagni, ci teniamo a precisare quanto segue:

– questo parallelo era la posizione personale di Mario Mantovani, l’estensore dell’articolo, e non la posizione della Federazione Anarchica Italiana dell’epoca e, tantomeno, di oggi, come ben dimostrato dalla presa di posizione della FAI tramite la CdC nei giorni immediatamente successivi alla strage e la lunga campagna che ha visto impegnato fin da subito la FAI e il giornale stesso;

-negli ultimi cinquant’anni, Umanità Nova, in coerenza con quella battaglia, ha fatto non solo una contro-informazione costante sulla Strage di Piazza Fontana e dell’omicidio di Giuseppe Pinelli, ma ha sostenuto i compagni accusati dalla giustizia borghese di essere autori della strage.

L’articolo pubblicato, che rimane ottimo nella ricostruzione fatta dall’autore della storia di Umanità Nova, rappresenta il pensiero personale dell’autore stesso dell’articolo e non la posizione del giornale.

La Redazione Collegiale di Umanità Nova

Dalla strage di stato e l’assassinio di Pinelli la criminalità del potere continua fino a oggi

Il 12 e 15 dicembre 1969 sono date che hanno lasciato una ferita ancora aperta nella storia di emancipazione dei movimenti sociali in Italia. Erano anni di intensa conflittualità, di messa in discussione dei valori dominanti, di profonda trasformazione della … Per saperne di più

Gianni Costanza

Nel 1968 si costituiva a Palermo il gruppo Nestor Mackhno, aderente alla Federazione Anarchica Italiana. Nella sede del gruppo, in piazza Meli (nel settecentesco Palazzo Pantelleria), ferveva l’attività degli anarchici palermitani, si svolgevano dibattiti e incontri su temi politico-sociali che … Per saperne di più